43enne scomparso da Podenzano, trovata l'auto nel Genovese

L'auto del 43enne Stefano Gentili scomparso il 12 giugno da Podenzano è stata ritrovata a Borzonasca (Genova) nei pressi della casa cantoniera della Squazza

Stefano Gentili

L'auto del 43enne Stefano Gentili scomparso il 12 giugno da Podenzano è stata ritrovata a Borzonasca (Genova) nei pressi della casa cantoniera della Squazza. La vettura, una Panda rossa, è stata trovata chiusa e senza segni di scasso. L'uomo ha cenato con la sua famiglia a Podenzano il 12 giugno, poi si è vestito, ha preso l'auto e si sarebbe dovuto recare sul posto di lavoro a Gossolengo entro le 21 ma non è mai arrivato. Prima i colleghi di lavoro e poi il padre avevano dato l'allarme ai carabinieri di San Giorgio che avevano poi attivato le ricerche di concerto con la Prefettura.  L'ultima rilevazione lo vede in transito lungo la Statale 45 con direzione di marcia verso Marsaglia a bordo della Fiat. L'auto è stata fotografata da una telecamera alle 20.33. Gentili ha lasciato il proprio telefono cellulare a casa. Le ricerche del 43enne continuano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento