A Cadeo "nascono" gli orti sociali

Ai blocchi di partenza l'iniziativa degli orti urbani a Cadeo

Marco Bricconi

Ai blocchi di partenza l'iniziativa degli orti urbani a Cadeo. Sono 150 i metri quadrati ubicati in via Dante Alighieri a Roveleto da suddividere in due lotti da affidare ad altrettanti cittadini o piccoli gruppi di cittadini. "Diffondere la cultura degli orti sociali equivale a promuovere la cultura della cittadinanza attiva - ha sottolineato il primo cittadino di Cadeo, Marco Bricconi -; con la  creazione degli orti urbani vogliamo diffondere la cultura del verde e dell’agricoltura tra i cittadini, creare occasioni di socializzazione e coesione sociale, e non per ultimo, creare opportunità per il miglioramento della qualità dell’ambiente e della vita". Residenza nel comune di Cadeo e maggiore età sono alcuni dei requisiti che gli interessati devono possedere per poter presentare la domanda di concessione dell'uso dell'orto urbano entro il 15 gennaio 2017 presso il Municipio o tramite Raccomandata A/R o PEC. "Questi orti sono recintati e con accesso all'acqua per l'irrigazione - ha aggiunto il vicesindaco Marica Toma -; se le richieste saranno numerose ci attiveremo per trovare altri lotti da mettere a disposizione dei cittadini. Gli orti urbani vogliono essere uno strumento di socializzazione, dedicato a tutti e in particolare agli anziani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento