A Expo la pro loco di Vigolzone con le sagome dei tortelli per farsi una fotografia

Domani la “zolla piacentina” di piazzetta Italia sarà animata da un nutrito gruppo di componenti la Pro Loco di Vigolzone che distribuirà materiale pubblicitario e racconterà la storia dei tortelli di Vigolzone insigniti del marchio di qualità Denominazione Comunale (De.Co)

Domani la “zolla piacentina” di piazzetta Italia sarà animata da un nutrito gruppo di componenti la Pro Loco di Vigolzone che distribuirà materiale pubblicitario e racconterà la storia dei tortelli di Vigolzone insigniti del marchio di qualità  Denominazione Comunale (DE .CO ) sin dal 2006; non potrebbe essere diversamente visto che i tortelli sono nati nelle cucine del castello di Vigolzone per offrire degna accoglienza al grande Francesco Petrarca in visita all’amico Bernardone Anguissola, lì infeudato dal Visconti nel Trecento ( leggere per credere, il dotto e divertente “ I tortelli di Petrarca” Ed. Ti.Ple.Co - 2008).

“Tortello era e tortello sarà !” disse trent’anni faCamillo Ronda, presidente della Pro Loco , convincendo i soci alla ricerca di idee utili a rilanciare  la  “Festa dello sportivo” che dopo il  boom di fine anni Settanta  batteva  la fiacca; la determinazione e le capacità organizzative hanno  portato negli anni  la specialità vigolzonese alla ribalta nazionale in un crescendo di consensi.

Per  Expo e per l’edizione 2015 della Festa dei tortelli, il grafico e socio della Pro Loco Andrea Rossi  ha ideato un cartellone di altezza  uomo  con due ovali che permettono di mettere la propria faccia sul corpo stilizzato  di due tortelli  e realizzare divertenti  selfie o click fotografici a ricordo della visita e della specialità gastronomica piacentina che però in Piazzetta Expo  sarà solo virtuale. Per la degustazione occorre arrivare in terra piacentina e in particolare a Vigolzone dove dal 24 al 29 luglio sarà celebrata la tradizionale Festa del Tortello DE.CO.IMG_9730-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento