A folle velocità e in contromano da Settima a viale Dante: schianto all'incrocio, un fermato

Un giovane a bordo della sua auto ha percorso la Statale 45 a folle velocità, una volta in città è stato inseguito da carabinieri, polizia e municipale e dopo aver fatto viale Dante in contromano si è schiantato contro un'altra vettura all'incrocio con via Manfredi

Il momento del fermo del giovane

E' stato sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio il giovane piacentino di 19 anni che poco dopo le 13 del 19 dicembre ha seminato il panico in città a bordo della sua auto. Il ragazzo è stato inseguito da Settima fino in viale Dante, dove ha terminato la sua folle corsa schiantandosi contro un'altra vettura all'incrocio con via Manfredi e via Bianchi. 

Tutto era inziato sulla Statale 45 a Settima quando era stata segnalata una Yaris a folle velocità dirigersi verso la città, al suo inseguimento si era lanciata subito una pattuglia dei carabinieri di Rivergaro. Alla rotonda della Galleana ha preso la tangenziale uscendo sulla Caorsana ed è stata agganciata dai carabinieri e dalle volanti in via Colombo, tutti in stretto contatto radio. 

Braccato dalle forze dell'ordine, invece di fermarsi ha continuato la sua folle corsa, incurante del traffico e delle persone a piedi, in via Conciliazione e poi in viale Dante, che ha percorso in contromano fino all'incrocio con via Manfredi e via Bianchi. Qui si è scontrato con un'altra vettura. Illeso dopo lo schianto, è stato tirato fuori dall'abitacolo dai carabinieri e dai poliziotti e ammanettato davanti a decine di persone incredule. 

Le due persone che erano a bordo dell'altra auto sono rimaste leggermente ferite. Sul posto i sanitari del 118, i carabinieri del Radiomobile, della stazione principale e di Rivergaro, e la polizia municipale. Il 19enne piacentino nel pomeriggio è stato sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio. Pare che all'origine di tutto ci sia una delusione d'amore che abbia provocato in lui un grande malessere che poi l'abbia spinto a cercare la morte in un incidente stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento