A Piacenza l'ex ministro Visco: parlerà di tasse e Legge di stabilità

L'ex ministro invitato dall'associazione "Alice". Visco chiamato a rispondere al tema «Come deve cambiare la politica fiscale in Italia per aiutare lo sviluppo e l’occupazione e per favorire una maggiore equità sociale?»

Vincenzo Visco (immagine web)

Il secondo incontro promosso dall’associazione "Alice" sarà con il professor Vincenzo Visco, docente di scienza delle finanze all’università La sapienza di Roma, ministro all’epoca del governo Prodi. L’incontro con Visco sarà coordinato dal giornalista Giorgio Lambri e si terrà sabato 17 ottobre 2015 alle 10 nella sala Guidotti dell'Urban Center, Stradone Farnese 126 (Piacenza).

Darante l'evento ci si chiederà «Come deve cambiare la politica fiscale in Italia per aiutare lo sviluppo e l’occupazione e per favorire una maggiore equità sociale? E’ sufficiente e, realmente sostenibile, una generica ed indifferenziata riduzione della pressione fiscale oppure occorre pensare ad un’azione più articolata e selettiva, che comprenda anche il contrasto all’evasione fiscale?».

Tra i temi che verranno trattati ci sarà anche quello della riduzione delle tasse: «Nell’Italia di oggi ridurre le tasse è importante, ma la sinistra, se non vuole abdicare al suo ruolo, non può rinunciare chiedersi come e favore di chi. Cercando così le risposte adatte ad affrontare la sfida che il secondo millennio le propone: come correggere un'estensione delle disuguaglianze divenuta negli anni della crisi socialmente ed economicamente insostenibile e come rimettere il paese al passo con le realtà più dinamiche dell’Europa e dell’Occidente».

I temi trattati sono attuali soprattutto alla vigilia della presentazione della legge di stabilità per il 2016, in vista della quale il governo ha annunciato alcuni cambiamenti rilevanti, a cominciare dalla generale abolizione della tassazione sulla prima casa e dall’introduzione di misure a sostegno degli investimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento