menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A piedi e in auto con la droga fuori dal proprio comune: segnalati e sanzionati

Due uomini residenti nel Piacentino sono stari fermati e controllati dai carabinieri della Compagnia di Fidenza: avevano alcune dosi di marijuana e cocaina. Altri due beccati alla guida in stato di ebbrezza: via le patenti e auto sequestrate

Nella giornata di mercoledì 7 aprile i carabinieri della Compagnia di Fidenza hanno fermato diverse persone, due delle quali residenti nel Piacentino, segnalandole alla Prefettura quali assuntori e sequestrando loro le sostanze stupefacenti.

A Busseto i militari della Stazione hanno fermato un 50enne di origini parmigiane ma residente a Villanova. Controllato a piedi per le vie del centro, è stato trovato in possesso di una dose di marijuana sfusa e di uno spinello già confezionato. Oltre alla segnalazione è stato sanzionato per il mancato rispetto della normativa anti-Covid, non avendo fornito idonea giustificazione della sua presenza fuori dal comune di residenza.

A Fidenza un 40enne di Vernasca, alla vista della pattuglia del Norm impegnata in alcuni controlli, prima di essere fermato ha gettato dal finestrino dell’auto una dose di cocaina. I militari l’hanno recuperata, gli hanno ritirato la patente ed è stato sanzionato per inosservanza delle disposizioni per prevenire la diffusione del Covid. Entrambi erano già noti alle forze dell’ordine quali assuntori di sostanze stupefacenti.

In località San Faustino un 25enne di Fiorenzuola è stato fermato a bordo di un’auto. Emanava un forte odore di alcool ed è stato sottoposto a controllo con etilometro risultando positivo: nel sangue aveva 1,35 grammi per litro di sangue. I carabinieri lo hanno denunciato, gli hanno ritirato la patente e hanno proceduto al sequestro del veicolo.

È stato beccato ubriaco al volante anche un 37enne di Castelvetro. Si trovava con la sua auto a Borghetto Lodigiano: i carabinieri della locale Stazione lo hanno fermato per un controllo e dopo essere stato sottoposto al test dell’etilometro è risultato essere in stato di ebbrezza con un tasso di 1,58 grammi per litro di sangue. Anche per lui è scattato il ritiro della patente e il sequestro dell’auto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento