rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

A zig zag in piazza Cavalli, nel sangue alcol cinque volte oltre il limite: denunciato

Sanzioni e decurtazione punti per alcuni automobilisti indisciplinati, diverse multe per transiti in zone ztl, per veicoli senza assicurazione o non revisionati. I controlli del Nost della polizia municipale

Nell'ambito dell'attività di prevenzione e controllo della sicurezza stradale, nei giorni scorsi gli agenti della polizia municipale hanno sanzionato 14 automobilisti, con decurtazione di 5 punti dalla patente, perché alla guida senza cinture di sicurezza. Inoltre, durante i posti di controllo effettuati sia nelle zone periferiche che centrali, sono state contestate 6 violazioni ad altrettanti conducenti per veicoli non  sottoposti a revisione periodica, mentre 5 sono stati gli automezzi sottoposti a fermo amministrativo finalizzato alla confisca perché trovati in circolazione senza assicurazione.

Sabato sera, invece, durante un posto di controllo in piazza Cavalli, una pattuglia ha intimato l’alt a una Fiat 500 che procedeva a zig zag: sottoposto al test alcolemico, il conducente - un sessantenne piacentino residente in città - è risultato con un tasso cinque volte superiore a quello consentito, ed è stato denunciato.

Ad inizio settimana, infine, al proprietario di un’auto immatricolata nel Principato di Monaco e recatosi presso il deposito comunale per ritirare il veicolo rimosso perché in sosta davanti a un passo carraio, gli agenti della municipale, dopo aver effettuato un apposito controllo sulla targa del mezzo, hanno contestato ben 11 passaggi abusivi nella ztl ed emesso una sanzione di oltre 700 euro, somma pagata immediatamente. Stessa sorte è toccata al conducente di un autocarro immatricolato in Slovacchia, fermato in viale Sant'Ambrogio: dai controlli è risultato che aveva accumulato 9 sanzioni per transiti nella ztl per un importo di oltre 500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A zig zag in piazza Cavalli, nel sangue alcol cinque volte oltre il limite: denunciato

IlPiacenza è in caricamento