Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Caorso

Abruzzo, oggi a Caorso raccolta di solidarietà

Raccolta di materiale destinato alla scuola nel comune di Caorso. Partirà appena possibile per l'Abruzzo, in seguito alla ripresa delle lezioni nelle tendopoli. Il sindaco Callori: “Ci siamo attivati immediatamente”. Richieste matite, quaderni e diari per la scuola

Il Comune di Caorso, presso la locale sede della Protezione Civile, sta raccogliendo in queste ore materiale destinato alle popolazioni terremotate dell'Abruzzo.

Dall'Organizzazione Europea dei Vigili del Fuoco e Volontari Protezione Civile di Roma, è stata diramata la richiesta di materiale scolastico come penne, matite, quaderni, carta, diari oltre a tende da 6 a 10 posti, brande e reti.

Il materiale raccolto, rende noto il sindaco Fabio Callori, partirà a breve per le zone colpire dal sisma. Per contattare la Protezione Civile di Caorso: 0523/822423.
  Il materiale richiesto si può consegnare alla Protezione Civile di Caorso  

Non si tratta comunque della prima raccolta di solidarietà: Caorso e la locale associazione di Protezione Civile, dopo il sisma si sono immediatamente attivati per portare aiuti alle popolazioni colpite, allestendo un centro di raccolta di generi di prima necessità.

Dal comune piacentino, sono poi partiti tre convogli e una squadra di volontari per partecipare alle operazioni di soccorso.

Intanto domani, il sindaco di Piacenza Reggi, sarà nuovamente a Coppito (Aq) in qualità di presidente della Consulta Anci, associazione nazionale dei comuni italiani. Coordinerà i lavori della riunione e aggiornare la situazione di emergenza delle località terremotate. Si tratta della seconda riunione della Consulta dei Comuni Italiani, dopo quella tenutasi a Roma pochi giorni dopo il sisma, il 9 aprile scorso.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo, oggi a Caorso raccolta di solidarietà

IlPiacenza è in caricamento