Accende un fuoco e si addormenta, polizia e vigili del fuoco salvano un senzatetto

La provvidenziale chiamata di un automobilista di passaggio e il tempestivo intervento di polizia e vigili del fuoco hanno impedito che un indiano di 51 anni rimanesse ferito nell'incendio divampato in un edificio abbandonato in via Nino Bixio

I poliziotti delle volanti e i vigili del fuoco sul posto

La provvidenziale chiamata di un automobilista di passaggio e il tempestivo intervento di polizia e vigili del fuoco hanno impedito che un indiano di 51 anni rimanesse ferito nell'incendio divampato poco dopo le 20.30 del 24 gennaio in una casa fatiscente sotto il cavalcavia in via Nino Bixio. Lo straniero, senza fissa dimora, aveva trovato riparo da freddo al primo piano dell'edificio, e per scaldarsi aveva acceso alcune candele. Dopo aver acceso il fuoco sembra che si sia addormentato e le candele hanno incendiato il giaciglio improvvisato che si era preparato per la notte. Un automobilista di passaggio ha visto del fumo uscire dalla finestra e ha chiamato il 115. In pochissimi minuti i vigili del fuoco erano sul posto con due mezzi insieme ai poliziotti delle volanti. Insieme hanno salvato lo straniero prima che potesse essere troppo tardi e lo hanno affidato alle cure dei sanitari della Croce Rossa. L'uomo è rimasto lievemente intossicato ed è stato trasportato in pronto soccorso per accertamenti ma le sue condizioni non sono preoccupanti. I pompieri hanno spento le fiamme e messo in sicurezza la stanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento