Accoltellamento di piazza Cavalli, 20enne denunciato a piede libero: tentato omicidio e lesioni

Non c'è alcun fermo, né tantomeno un provvedimento cautelare, nei confronti del presunto accoltellatore di pizza Cavalli. Gli agenti della squadra mobile lo hanno individuato nella tarda serata di domenica 28 dicembre e, in questura, ha iniziato a chiarire la sua posizione

L?intervento della polizia e del 118 in piazza Cavalli

Non c’è alcun fermo, né tantomeno un provvedimento cautelare, nei confronti del presunto accoltellatore di pizza Cavalli. Gli agenti della squadra mobile lo hanno individuato nella tarda serata di domenica 28 dicembre e, in questura, ha iniziato a chiarire la sua posizione. Si tratta di un piacentino 20enne, con piccoli precedenti di polizia, che al momento è indagato a piede libero. Per lui le accuse sono di lesioni e tentato omicidio. L’arma utilizzata durante l’aggressione non è stata trovata.

Si è conclusa in questo modo, per il momento, la vicenda del drammatico episodio avvenuto sabato sera in pizza Cavalli, nel fulcro della vita notturna piacentina in questi giorni di festa. In mezzo a centinaia di giovani, radunati tra i locali del centro storico, quattro ragazzi tra i 25 e i 29 anni sono stati accoltellati al culmine di una lite per futili motivi. Il più grave di loro si trova ancora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Maggiore di Parma con una ferita al petto: è stato operato in cardio chirurgia ma sarebbe fortunatamente fuori pericolo. Per gli altri tre sono state emesse prognosi di qualche settimana e se la caveranno.

salvatore blasco-4Le indagini della squadra mobile diretta da Salvatore Blasco (in foto) sono iniziate immediatamente dopo l’episodio di sangue che ha suscitato parecchio clamore in città. Il giovane sospettato, individuato grazie ad alcune testimonianze dei presenti, si è presentato spontaneamente in questura insieme alla madre a meno di 24ore dall’accaduto. Dopo essere stato sentito, il sostituto procuratore Emilio Pisante non ha ravvisato al momento applicabile nessuna misura cautelare, non ricorrendo - secondo la Procura di Piacenza - nessuna delle condizioni previste dal codice di Procedura penale: pericolo di fuga, reiterazione del reato o inquinamento delle prove.

ACCOLTELLAMENTO IN PIAZZA CAVALLI - IL VIDEO
Schermata 2014-12-28 alle 04.41.00-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento