Africa Mission piacentina protagonista della 30edizione della Venice Marathon

Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo è stata impegnata nell'area dedicata alle associazioni e organizzazioni solidali, presentando nella mattinata di sabato 24 ottobre il progetto "Run for Water Run for Life"

Un gruppo di partecipanti

Si è conclusa con la giornata di domenica 25 ottobre la grande partecipazione di Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo alla 30esima edizione di Venice Marathon. Edizione che ha visto protagonista il movimento piacentino che ha festeggiato e consolidato ancora una volta i 10 anni di amicizia e collaborazione con A.S.D. Venicemarathon Club.

Nel weekend Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo è stata impegnata nell'area dedicata alle associazioni e organizzazioni solidali, presentando nella mattinata di sabato il progetto "Run for Water Run for Life" attraverso le parole di Pino Vivan, punto di riferimento della sede del Movimento a Treviso, e che da sempre segue la manifestazione: «Il nostro progetto ci impegna ad effettuare 100 perforazioni nel triennio 2015-2017, perforando nuovi pozzi e riattivando quelli non più funzionanti. L’obiettivo di "Run for Water Run for Life" è raccogliere almeno 10mila euro per perforare un nuovo pozzo».

Nel pomeriggio di sabato lo stand dell’Ong piacentina ha avuta la visita di Alex Zanardi, ospite fisso della manifestazione, per poi salire nuovamente sul palco eventi di Venice Marathon con il testimonial d’eccezione di quest'anno: Mauro Casciari. "La Iena" di Mediaset ha infatti indossato la maglia di "Run for Water Run for Life" e ha raccontato l’attività di Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo sottolineando la continuità e l’impegno che da 40 anni contraddistingue l'Ong di Piacenza. Il pubblico di Venice Marathon ha potuto assistere anche alla proiezione di due video inviati dall'Uganda dal direttore di Africa Mission, Carlo Ruspantini, che ha riportato la grande difficoltà che sta vivendo in questi mesi il Karamoja, reduce da una stagione delle piogge inesistente che ha portato una grande siccità nell’intera regione. In concomitanza con la Venice Marathon, anche i ragazzi del Centro Giovani "don Vittorio" di Moroto hanno partecipato a una piccola competizione sportiva indossando anche loro le maglie della 30esima edizione di Venice Marathon e hanno inviato in Italia un breve video di ringraziamento a tutti i runners partecipanti.

I 51 sportivi che hanno corso per Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo sono stati accolti nella serata di sabato a Parco San Giuliano (Mestre), dove l'Ong piacentina ha organizzato un aperitivo di benvenuto.

Domenica 25 ottobre la maratona tanto attesa: la partenza alle ore 8.30 da parco San Giuliano per i runners della 10 chilometri e alle 9.40 la partenza da Strà per la 42. Una giornata piena di gioia e di emozioni condivise per tutta la famiglia di Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo.

La sfida per il Movimento non è ancora terminata, la raccolta fondi continuerà anche dopo la Venice Marathon attraverso la piattaforma dedicata (www.retedeldono.it).

Zanardi allo stand di Africa Missio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento