Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

«Ai poliziotti, categoria in prima linea, vogliono somministrare un vaccino meno efficace»

Intervento del sindacato di polizia Siap dell'Emilia-Romagna

(Reperotrio)

«Siamo una categoria a rischio, veniamo vaccinati prima di tanti altri, ma si usa un vaccino che in tanti dicono meno efficace». Così il sindacato di polizia Siap dell'Emilia Romagna interviene sulla vicenda, speigando che «Quando iniziò la pandemia Covid, nonostante le forze di polizia fossero impegnate in prima linea con un lavoro essenziale e a rischio, non si potevano indossare le mascherine, e qualche collega si è sentito dire che indossarle avrebbe creato panico tra i cittadini. Ma il panico lo avevamo non indossandole».

Scrive in una nota il segretario regionale Sandro Chiaravalloti: «Ora dopo quasi un anno inizia il piano vaccinale e per le forze di polizia, che un anno fa non potevano usare le mascherine ma che poi hanno sanzionato chi non le usava per decisione politica - tramite Dpcm a raffica - viene scelta la somministrazione di un vaccino che da parte di tanti virologi non appare efficace come altri. Insomma, possiamo essere sacrificati? Siamo al fronte, ma senza la copertura aerea. Infatti ci vorranno somministrare il vaccino  Astrazeneca, definendolo un valido strumento aggiuntivo nel contrasto alla pandemia. In tema di vaccinazioni l'Aifa ha dato le seguenti indicazioni:
- utilizzo preferenziale dei vaccini a Rna messaggero (cioè Pfizer e Moderna) nei soggetti più anziani e più fragili;
- utilizzo del vaccino Astrazeneca, in attesa di acquisire ulteriori dati, in soggetti tra i 18 ed i 55 anni. 

A causa di questa scelta, come avevo anticipato, ho l'impressione che molti colleghi non si vaccineranno. Qualcuno ha il sospetto che avendo lo Stato acquistato questo vaccino, a qualcuno ora devono somministrarlo. Ci attendiamo per il futuro che negli uffici di polizia, per non sprecare nulla, vengano forniti al posto delle scrivanie, banchi a rotelle e, per le volanti, monopattini».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ai poliziotti, categoria in prima linea, vogliono somministrare un vaccino meno efficace»

IlPiacenza è in caricamento