«Aiutami a rubare o ti faccio fare una brutta fine», arrestato

Ha minacciato un addetto della sicurezza per farsi aiutare nel furto di un cellulare ma è stato arrestato. E' successo all'Sda di Monticelli, dove negli scorsi mesi i carabinieri avevano arrestato tre operai sempre per furto

Immagine di repertorio

Ha minacciato un addetto della sicurezza per farsi aiutare nel furto di un cellulare ma è stato arrestato. E' successo all'Sda di Monticelli, dove negli scorsi mesi i carabinieri avevano arrestato tre operai sempre per furto. Nei guai questa volta è finito un 29enne siciliano con diversi precedenti per furto alle spalle. L'uomo, che lavora nell'azienda come facchino, nella tarda serata del 7 luglio ha avvicinato una guardia giurata e gli avrebbe detto che gli avrebbe fatto fare una "brutta fine" se non lo avesse aiutato a portare fuori, alla fine del turno di lavoro, un cellulare Samsung S8 del valore di 800 euro. L'addetto della sicurezza ha acconsentito mettendo il cellulare nella tasca di un giubbotto vicino all'uscita e quando il 29enne ha provato a prenderlo, la guardia ha avvisato un responsabile che a sua volta ha chiamato i carabinieri del paese che lo hanno arrestato con l'accusa di rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento