Alcol e droga alla guida: via sette patenti, tolti cento punti in una notte

Controlli serrati della Polizia Stradale

Immagine di repertorio

Continuano senza sosta i controlli della Polizia Stradale durante il finesettimana. Nella notte del 17 gennaio in campo anche la Croce Rossa e i medici della polizia. Il dispositivo si è concentrato nella zona di via Colombo. Sono state controllate complessivamente 42 persone, di cui 9 donne e 33 uomini. A seguito dei controlli effettuati, sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza, con l’aggravante di aver commesso il fatto in orario notturno, 7 uomini tutti piacentini con un’età compresa tra i 20 e i 53 anni. Sono state ritirate 7 patenti di guida, due i veicoli sequestrati , sono state inoltre elevate ulteriori 5 sanzioni al Codice della Strada e complessivamente decurtati 100 punti. Quattro conducenti che, mostrando sintomi di alterazione psicofisica, sono stati sottoposti al test di screening preliminare per accertare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti, uno di questi, un piacentino di 27 anni, oltre ad essere già risultato positivo all’alcool test, è risultato positivo al test per aver assunto cannabinoidi. Un neopatentato è stato denunciato per l'assunzione di bevande alcoliche nonostante la Legge preveda un tasso alcoolemico pari a 0 grammi per litro. I controlli proseguiranno anche nel corso dei prossimi mesi, per cercare di contrastare una delle maggiori cause di incidentalità stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento