Giordania, ingegnere piacentino muore colpito da alcuni massi a Petra

Tragedia a Petra (Giordania). Il piacentino Alessandro Ghisoni è morto dopo essere stato colpito da alcuni massi mentre si trovava nel sito archeologico. Con lui la moglie e i cognati. L'azienda Bolzoni dove lavorava: «Persona straordinaria, un ingegnere stimato da tutto il gruppo nel mondo»

Alessandro Ghisoni e Petra

L'ingegnere Alessandro Ghisoni è morto in Giordania. Il 32enne piacentino era in vacanza con la moglie Sonia e i cognati. Sarebbe stato colpito da alcuni massi nel sito archeologico di Petra, potrebbero essere caduti per le forti piogge. Le autorità che indagano sull'incidente hanno supervisionato le immagini a circuito chiuso nella zona ed è emerso che non erano presenti altre persone al momento dell'accaduto. Sonia Garbelli (che è una nota ed apprezzata fotografa) ed Alessandro si erano sposati a luglio e avevano la passione per i viaggi. Abitavano a Piacenza e lui lavorava alla Bolzoni ai Casoni di Gariga. La salma verrà rimpatriata dopo l'autopsia. 

«E' con profondo dolore che informiamo che il nostro amato collega Alessandro Ghisoni, ingegnere all'interno del team di Progettazione e Innovazione ufficio tecnico, ha avuto un incidente mortale durante una vacanza a Petra con la moglie e i cognati. Alessandro era in Bolzoni da otto anni. Era un ingegnere brillante e appassionato e stimato da tutto il gruppo nel mondo per il suo talento e la sua umanità: era davvero un ragazzo straordinario, una persona meravigliosa, un faro per l'azienda. Il gruppo è in stretto contatto con i genitori e la sua famiglia», questa la nota che il gruppo Bolzoni ha diramato alla stampa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

sonia alessandro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento