Ubriachi o "fatti", nove giovani nei guai. Arriva a Piacenza il precursore per le droghe

Controlli nella notte in città per prevenire le stragi del sabato sera. In campo la polizia stradale di Piacenza e un'unità cinofila della Finanza

Un test antidroga svolto dalla polizia (Repertorio)

Sono nove gli automobilisti piacentini, tutti sotto i 25 anni, che nella notte tra venerdì e sabato 15 luglio sono finiti nei guai con la polizia stradale: guidavano ubriachi e alcuni anche sotto l’effetto di droga.

Nove in tutto le patenti di guida che sono state ritirate nel corso dei controlli che sono stati disposti dal ministero dell'Interno e organizzati dal questore, all’incrocio fra via Colombo e via Cremona, e a Borgotrebbia. Impegnati, oltre agli agenti della polizia stradale di Piacenza, anche le unità cinofile della guardia di finanza e il supporto medico del personale della Polizia dei Stato.

In tutto cinquanta le auto fermate. I conducenti, tutti giovanissimi appena usciti dai locali notturni, sono stati sottoposti a un primo test con uno strumento, detto precursore, che è in grado sia di individuare rapidamente chi ha nel sangue non solo alcol, ma da oggi anche droga come cocaina oppure cannabinoidi. Il nuovo sistema precursore, in dotazione alla polizia stradale, ha quindi permesso di individuare subito i nove giovani alla guida, che successivamente sono stati sottoposti a controlli più approfonditi, anche se qualcuno si è invece rifiutato di sottoporsi al test, ottenendo così il massimo della sanzione. Gli agenti hanno anche trovato alcune dosi di cocaina e marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento