rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca Borgonovo Val Tidone

Allaccia abusivamente un intero stabile alla rete elettrica, arrestato

In manette il custode di una struttura già adibita a mulino in località Santa Margherita di Borgonovo che era sottoposta a pignoramento dal Tribunale di Piacenza

I carabinieri della stazione di Pianello hanno arrestato un 38enne, nato in Honduras e residente in provincia di Monza e Brianza per furto aggravato. L’uomo era il custode di una struttura già adibita a mulino in località Santa Margherita di Borgonovo che era sottoposta a pignoramento dal Tribunale di Piacenza. I carabinieri sono intervenuti nella struttura insieme a personale della società di fornitura elettrica. Hanno constatato che il 38enne, utilizzando dei cavi di rame, aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica principale bypassando il contatore. In questo modo, già da diverso tempo, alimentava l’intero stabile. Il collegamento è stato subito interrotto e il 38enne è stato arrestato per furto aggravato. Inoltre, l’uomo da tempo delegato alla manutenzione dell’intera struttura, da qualche giorno ospitava alcuni suoi connazionali. Li aveva invitati per trascorrere un breve periodo di vacanza nel piacentino. Infatti, i militari intervenuti, all’interno del mulino hanno identificato 11 persone, 6 uomini tra i 25 ed i 42 anni, quattro con precedenti di polizia e 5 donne tra i 24 e i 38 anni, residenti in provincia di Monza e Brianza, che soggiornavano nel complesso. Tutti sono stati denunciati per invasione di terreni e edifici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allaccia abusivamente un intero stabile alla rete elettrica, arrestato

IlPiacenza è in caricamento