menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ispettore Sorrentino e la borsa frigo in via Giarelli (Foto Gatti)

L'ispettore Sorrentino e la borsa frigo in via Giarelli (Foto Gatti)

«Spuntano dei fili da una borsa», scatta l'allarme bomba ma è una bufala

Un cittadino dopo aver visto in via Giarelli accanto ad un cassonetto una borsa frigo con dei fili che fuoriuscivano pensando che potesse essere un ordigno ha chiamato la polizia. Zona isolata e traffico deviato

Falso allarme bomba in via Giarelli nel pomeriggio del 5 ottobre. Un cittadino dopo aver visto accanto ad un cassonetto una borsa frigo con dei fili che fuoriuscivano pensando che potesse essere un ordigno ha chiamato la polizia. Subito è intervenuta una volante, e il capo equipaggio, l'ispettore Giampiero Sorrentino, ha isolato la zona e tenuto lontano i passanti e i curiosi in attesa dell'arrivo dei colleghi e del dirigente della questura Filippo Arcelli Sordi Fontana. Sul posto anche la municipale per deviare il traffico. Via Giarelli è stata chiusa per circa un'ora, il tempo necessario per accertarsi che la borsa frigo non contenesse nessun ordigno.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento