Allarme inquinamento rientrato, nessuna limitazione nel finesettimana

Rientra l’allarme inquinamento di livello 2, ripristinando da venerdì 27 ottobre a lunedì 30 incluso (data di emissione del prossimo bollettino Arpae) i consueti provvedimenti in vigore dal 1 ottobre al 31 marzo

Rientra l’allarme inquinamento di livello 2, ripristinando da venerdì 27 ottobre a lunedì 30 incluso (data di emissione del prossimo bollettino Arpae) i consueti provvedimenti in vigore dal 1 ottobre al 31 marzo, previsti dal Piano regionale per la qualità dell’aria. Sono infatti tornati sotto i parametri massimi i valori di Pm10 rilevati in questi giorni, riportando a livello zero lo stato di allerta. Ciò significa che non ci saranno limitazioni al traffico nel fine settimana, ma dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, permane il divieto di circolazione per i veicoli a benzina pre Euro ed Euro 1, nonché per i diesel sino alla categoria Euro 3 inclusa, i ciclomotori e motocicli a due tempi pre Euro. Sempre d’obbligo, come prevede la normativa, lo spegnimento del motore per i mezzi in sosta.  Per i prossimi quattro giorni non vi saranno invece prescrizioni né per quanto riguarda la temperatura degli ambienti riscaldati o le tipologie di generatori di calore, né in tema di combustioni all’aperto o spandimento di liquami. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento