menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione, a Roncaglia dal 2 novembre uno sportello per le richieste di risarcimento

Sarà distribuito a partire da domani, venerdì 23 ottobre, ai residenti nelle frazioni di Roncaglia e Borghetto, il materiale informativo riguardante le modalità di valutazione e rimborso dei danni subiti in seguito all’alluvione del 14 settembre scorso

Sarà distribuito a partire da domani, venerdì 23 ottobre, ai residenti nelle frazioni di Roncaglia e Borghetto, il materiale informativo riguardante le modalità di valutazione e rimborso dei danni subiti in seguito all’alluvione del 14 settembre scorso. Agli abitanti sarà recapitata a casa – grazie a un volontario di cittadinanza attiva – una nota a firma del sindaco Paolo Dosi, accompagnata dalle schede di rilevazione e dalle istruzioni per segnalare i danni.

I moduli, debitamente compilati, dovranno essere restituiti entro sabato 28 novembre, presso gli sportelli polifunzionali Quic in viale Beverora 57 – operativi il lunedì, martedì e giovedì dalle 8.15 alle 17, mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13.30 e il sabato dalle 8.15 alle 12.15 – o allo sportello che il Comune di Piacenza attiverà appositamente, dal 2 novembre prossimo, nella ex scuola di Roncaglia, con orario di apertura dalle 8.30 alle 13 e dalle 13.30 alle 18 il lunedì e giovedì, dalle 13.30 alle 19.30 il martedì, mercoledì e venerdì, dalle 8.30 alle 13 il sabato.

Inoltre, presso lo sportello di Roncaglia sarà possibile – solo per appuntamento – avvalersi anche di una consulenza gratuita per la compilazione delle schede: coloro che nelle scorse settimane avevano lasciato i propri recapiti al punto informativo allestito a Voltone Decca saranno contattati direttamente da un operatore comunale,  mentre chi non avesse registrato, in quell’occasione, i propri dati, può chiamare il 334-8864268 negli stessi orari di apertura dell’ufficio distaccato nella ex scuola. In casi di particolare necessità, sarà possibile ricevere assistenza nella compilazione a domicilio.

Sempre da venerdì 23, tutta la documentazione sarà disponibile da consultare e scaricare anche sul sito www.comune.piacenza.it e, nei prossimi giorni, anche gli abitanti di Case di Rocco colpiti dall’esondazione del Trebbia saranno a loro volta contattati dagli addetti comunali di riferimento. “Anche in questa fase di ricognizione dei danni avviata dalla Regione – sottolinea il sindaco Paolo Dosi – vogliamo restare accanto ai cittadini per fornire il massimo aituo possibile. Non viene meno il nostro impegno – aggiunge, concludendo così la lettera che sarà distribuita da domani – per restituire la normalità a chi è in condizioni di difficoltà. Restare uniti, come ho già ribadito più volte, in questo momento è la nostra forza”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento