menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Farini (foto Pro Loco Farini)

Farini (foto Pro Loco Farini)

Alluvione: frazioni isolate, soccorsi difficili. Continuano le ricerche di Filippo Agnelli

A due giorni dall'alluvione che lunedì 14 settembre ha devastato la Valnure e la Valtrebbia e diverse frazioni della prima perfiferia di Piacenza la situazione rimane critica e di emergenza. Tutte le informazioni utili, i numeri di emergenza, e la situazione delle strade. Il 17 settembre atteso il premier Renzi

A due giorni dall'alluvione che lunedì 14 settembre ha devastato la Valnure e la Valtrebbia e diverse frazioni della prima perfiferia di Piacenza la situazione rimane critica e di emergenza. Dopo il ritrovamento del corpo della guardia giurata dell'Ivri Luigi Albertelli e quello di Luigi Agnelli, le ricerche del padre Filippo Agnelli continuano senza sosta.I vigili del fuoco, la protezione civile, la polizia forestale, il soccorso alpino, i carabinieri, la municipale e la polizia sono al lavoro senza sosta in tutte le zone colpite. 

STRADA PROVINCIALI, LA SITUAZIONE -

CLICCA QUA PER TUTTE GLI AGGIORNAMENTI SULLE STRADE PROVINCIALI

GLI INTERVENTI DEL CONSORZIO DI BONIFICA

RONCAGLIA - Il comune, all'atezza di Voltone Decca, ha collocato  una casetta in legno dove un addetto dell’Amministrazione sarà presente ogni giorno dalle 8 alle 18, rispondendo al seguente numero telefonico di riferimento: 334-8864268. Anche un operatore di Iren sarà presente sul posto, dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 17, il sabato e la domenica dalle 8.30 alle 12.30. La Provincia ha istituito il divieto di transito per i mezzi pesanti che superano le 3,5 tonnellate. Cantine, case, garage ancora invasi dal fango. 

FARINI - Molto critica la situazione a Farini dove le persone stanno cercando di salvare il salvabile delle loro abitazioni, aziende e proprietà. Frazioni ancora senza luce e acqua. Si continua a spalare. Inagibile e quindi chiusa la caserma dei carabinieri. 

FERRIERE - Quattro le frazioni che risultano isolate e praticamente irragiungibili: Cattaragna, Castagnola, San Gregorio e Pomarolo. 

VALTREBBIA - La situazione è come nelle altre zone colpite critica. Fango, acqua e detriti hanno devastato molte case  e attività commerciali. Si lavora anche sul lungo Trebbia, di cui, dopo l'alluvione rimane ben poco. 

ANTISCICALLAGGIO, VIABILITA' - Enorme sforzo di polizia municipale, carabinieri e polizia dalla notte dell'alluvione. La questura ha messo in campo 40 equipaggi, circa 100 persone in tutto, che dalle 4.30 della notte del 14 settembre hanno continuato a lavorare arrivando fino al terzo turno consecutivo. In tutto alla sala operativa di viale Malta sono arrivare in poche ore in tutto 285 chiamate, un centinaio di richiesta di aiuto da parte delle frazioni di Borghetto e Roncaglia. La polizia si sta occupando da ore di vigilare le case, le aziende e la attività commerciali a Roncaglia e dintorni per scongiurare atti di sciacallaggio: sono state controllate 54 persone e 10 veiicoli

RACCOLTA FONDI E SOLIDARIETA' - Chiunque volesse rendersi utile alle popolazioni alluvionate può contattare i municipi dei comuni e farsi iscrivere nelle liste dei volontari. Tantissime le realtà che hanno aperto una raccolta fondi: CLICCA QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI 

RENZI - Il premier Matteo Renzi dovrebbe visitare le zone colpite dall'alluvione giovedì 17 settembre

L'ANALISI DI METEO VALNURE

14 SETTEMBRE 2015: TUTTA LA GIORNATA DELL'ALLUVIONE

POTENZIATI SERVIZI SANITARI NELLE ZONE COLPITE: LE INFORMAZIONI UTILI

TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE

BORGHETTO E RONCAGLIA ALLAGATE

IL CROLLO DEL PONTE DI BARBERINO

LE FOTO A PONTEDELLOLIO E BETTOLA

LA SITUAZIONE A FERRIERE

LA PIENA DEL NURE A FARINI

LE FOTO DI RIVERGARO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento