Alluvione, i beneficiari dei contributi della Protezione civile devono concludere l'iter istruttorio entro il 16 luglio

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile della Regione Emilia-Romagna rammenta che i beneficiari che non hanno ancora concluso l’iter istruttorio per l’erogazione del contributo riconosciuto dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile per i danni conseguenti all’alluvione del settembre 2015, devono trasmettere l’eventuale documentazione fiscale mancante di rendicontazione entro e non oltre lunedì 16 luglio all'Ufficio Protezione civile comunale. Ricorda inoltre che, per erogare il totale del contributo riconosciuto, è necessario rendicontare il 100 per cento dell’importo dei danni ammessi a contributo. L'Ufficio di Protezione civile comunale è a disposizione per ricevere i beneficiari presso la sede di Largo Anguissola 1, al primo piano, previo appuntamento telefonico ai seguenti numeri 0523/492297-8 oppure 0523/492791. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile dell’Emilia Romagna, al quale si può accedere anche dalla pagina web del sito comunale  www.comune.piacenza.it/temi/sicurezza/protezione-civile.

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Guida ai detersivi alla spina: perché comprarli e dove

  • Legge 104: chi può richiederla e come fare domanda

  • Solstizio d'estate: tra curiosità e riti magici, quello che non tutti sanno!

I più letti della settimana

  • Schianto fra Tir in A21, gravissimo un uomo. Autostrada chiusa e 12 chilometri di coda

  • Pestate in casa da cinque rapinatori incappucciati, due donne all'ospedale

  • Trovato alla guida ubriaco fradicio alle 10 di mattina, denunciato 

  • Ingerisce cocaina per sbaglio, gravissimo bambino di un anno

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard-rail, 24enne all'ospedale

  • Scivola mentre raccoglie fiori e fa un volo di quattro metri nel torrente, è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento