menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'ambulanza a Borghetto il 14 settembre

Un'ambulanza a Borghetto il 14 settembre

Alluvione nel Piacentino, potenziati i servizi sanitari nelle zone colpite

In riferimento all’emergenza alluvione che ha colpito il Piacentino, l’Azienda Usl di Piacenza ha riunito nel pomeriggio del 14 settembre un’unità di crisi per affrontare tutte le criticità legate alla salute dei cittadini delle aree colpite. Tutte le informazioni utili

In iferimento all’emergenza alluvione che ha colpito il Piacentino, l’Azienda Usl di Piacenza ha riunito nel pomeriggio del 14 settembre un’unità di crisi per affrontare tutte le criticità legate alla salute dei cittadini delle aree colpite. 

EMERGENZA URGENZA

È stata potenziata la rete di emergenza urgenza territoriale (mezzi e personale di soccorso a disposizione in media e altaValnure (Pontedellolio, Bettola, Farini e Ferriere).
In particolare, a Pontedellolio è stato attivato un secondo mezzo di Anpas oltre a quello normalmente a disposizione H24. A Farini il Punto di Primo intervento è stato spostato nella scuola elementare perché non più raggiungibile. La nuova sede è contattabile telefonicamente al numero 0523.910135. Sempre a Farini è stato aggiunto un mezzo di Croce Rossa con un infermiere del 118. A Ferriere è operativo, in sede, un equipaggio Anpas.
La rete emergenza urgenza è stata potenziata anche in Valtrebbia. A Bobbio il mezzo reperibile è attivo in sede. A Ottone è operativo in sede un mezzo di Croce Rossa. 
Queste misure sono state adottate fino alle ore 20 di domani, martedì, e potranno essere prorogate in caso di necessità. 

GUARDIA MEDICA 
Tutte le sedi di Guardia Medica sono attive e in stretto contatto telefonico con la centrale operativa unica dei trasporti di Piacenza, che fornisce – con il potenziamento del personale in servizio – aggiornamenti in tempo reale sulle condizioni della viabilità e, se fosse necessario, per allertare la centrale operativa unica 118 Area Vasta Emilia Nord per le situazioni di emergenza.  

ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA ADI

Questa mattina non è stato possibile raggiungere alcuni pazienti dell’Alta Valnure; gli operatori, dopo aver verificato che non ci fossero casi di urgenza non differibile, hanno contattato gli utenti per avvertirli della situazione. Già da domani l’attività di Assistenza domiciliare integrata sarà garantita normalmente

POLIAMBULATORI

Da domani, martedì, l’attività del Poliambulatorio di Bettola sarà normalmente garantita. 
Sono invece sospesi i prelievi di domani, martedì, a Ferriere. 
Si è cercato di avvertire telefonicamente gli utenti interessati: altri saranno contattati in serata perché non raggiungibili per guasti alle linee telefoniche.

OSPEDALE DI BOBBIO

Tutti i servizi del presidio di Bobbio sono normalmente attivi. Anche la trasmissione delle immagini radiologiche è garantita, nonostante i cavi di fibre ottiche siano stati interrotti a Ponte Barberino. 
Il pranzo di oggi è stato garantito nonostante i problemi di fornitura pubblica di gas, per altro ripristinata per la cena di questa sera grazie a un mezzo esterno.

ACQUA
Poiché si sono verificate interruzioni a macchia di leopardo dell’erogazione dell’acqua potabile e in considerazione del fatto che alcuni pozzi sono stati danneggiati durante l’alluvione, il dipartimento di Sanità pubblica ha effettuato già diversi controlli, che proseguiranno nelle prossime ore, e raccomanda ai cittadini di bollire l’acqua per almeno 10 minuti prima del consumo alimentare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento