Alluvione, partono le raccolte fondi per i comuni in difficoltà: tutte le informazioni utili

Dopo i tragici fatti avvenuti nel nostro territorio nella notte tra domenica 13 e lunedì 14 settembre molti partiti e associazioni si sono attivati per raccogliere fondi per chi ha bisogno di aiuto

Dopo i tragici fatti avvenuti nel nostro territorio nella notte tra domenica 13 e lunedì 14 settembre molti partiti e associazioni si sono attivati per raccogliere fondi per chi ha bisogno di aiuto. Di seguito tutte le informazioni necessarie per dare il proprio contributo.

Chi volesse fare una donazione in favore dei paesi alluvionati può scegliere fra le seguenti opzioni: 

- Raccolta fondi Pd:

Iban: IT76X0623012609000030610219

Conto corrente postale n. 1027129996 intestato a Partito Democratico di Piacenza.

Causale: "SOTTOSCRIZIONE ALLUVIONE VALNURE E VALTREBBIA"

- Raccolta fondi Forza Italia:

Al momento è possibile fare donazioni sul conto corrente della banca di Piacenza sull'iban IT29Z0515665350CC0330006315​

Appena verrà attivato lo stato di emergenza verrà istituito un servizio di donazione tramite sms.

Saranno anche organizzati banchetti per raccogliere le donazioni. 

- raccolta fondi Pd di Lugagnano 

presso la sede di via Nicelli domenica 20 settembre dalle 9 alle 12, Lunedì 21 dalle 9 alle11, mercoledì 23 dalle 8.30 alle 10.30 il partito promuove una raccolta di fondi, di alimenti e di prodotti per l'igiene personale e per la casa 
Servono: acqua,sughi, tonno, scatolame,pasta, olio, riso, piatti e bicchieri di plastica e tovaglioli
Inoltre:saponi per l'igiene personale, shampoo, pannolini, lisoformio, candeggina,amuchina,ammoniaca, stracci

- raccolta fondi Provincia di Piacenza 

La Provincia con le organizzazioni sindacali e le categorie economiche a favore delle popolazioni colpite dagli effetti dell'alluvione ha aperto un C/C sul quale chiunque volesse può versare il proprio contributo per dare un sostegno concreto.

Il conto è aperto presso la Cariparma Credit Agricole con IBAN : IT82H0623012601000031855130

Si precisa che la causale dovrà obbligatoriamente essere: Contributo Alluvione 2015.

- raccolta fondi Avis 

La volontà dell’associazione è di ripristinare, non appena possibile, le sedi associative coinvolte e sostenere il territorio colpito. 

 Gli estremi del conto: conto corrente n° 002364093 - “Solidarietà per le sedi alluvionate”

iban IT49Y0538702403000002364093 presso Banca popolare dell’Emilia-Romagna BPER Agenzia 3 – Bologna

- raccolta fondi Caritas:

Si può scegliere tra due modalità di azione: 

1. Versamento diretto presso gli uffici in Via Giordani, 21 a Piacenza dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì

2. C/C bancario tramite banca di Piacenza intestato a Fondazione Autonoma Caritas Diocesana di Piacenza-Bobbio.

Il  vicario  generale ricorda che il vescovo monsignor Gianni Ambrosio chiede che in tutte le messe di domenica 20 settembre venga fatta una colletta straordinaria per aiutare le popolazioni della val Trebbia, val d’Aveto e val Nure colpite dall’alluvione di domenica notte.

Iban: IT61 A 05156 12600 CC0000032157

- Raccolta fondi Croce Rossa:

Si può scegliere tra tre modalità di azione: 

1. donazione sul C/C intestato a Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Piacenza numero 37440 tramite banca di Piacenza 

2. bonifico all'Iban IT 58 E 05156 12600 CC 00 000 37440, causale "Offerta per popolazioni alluvionate del Nure e Trebbia".

3. raccolta beni di prima necessità: presso la Croce Rossa di Viale Malta si stanno raccogliendo beni come coperte, indumenti, acqua e alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti a Farini e dintorni

- Raccolta beni di prima necessità Forza Nuova: 

Forza Nuova si sta attivando per una raccolta di alimenti e generi di prima necessità per aiutare le famiglie alluvionate. Info a piacenza@forzanuova.info oppure chiamando il numero 393.1927441

Per la raccolta fondi: Postepay n. 5333.1710. 0817. 5933 intestata a Daniela Idri, C.F DRIDNL73C60G5350 organizzata da Forza Nuova per le famiglie Italiane coinvolte da questo tragico evento

- Raccolta fondi sindacati e associazioni: 
Sono in corso relazioni e accordi tra Cgil, Cisl, Uil e numerose realtà associative e di rappresentanza che insieme alle organizzazioni sindacali hanno espresso la volontà di costituire un fondo di emergenza.
Le prime adesioni sono state effettuate da Confindustria, Confapi, Confcooperative, Legacoop, Confesercenti, Confcommercio, Confagricoltura, Cna. 

- Raccolta fondi Anpas Emilia Romagna: 

E' stato aperto un c/c presso la Banca popolare di Vicenza - filiale di Piacenza - Piazzale Medaglie d'oro 7/9

Iban       IT82S0572812600214571269349

Causale :  DONAZIONE PRO ALLUVIONATI DELLA PROVINCIA DI PIACENZA

Mediante il sistema informativo infoPoint di Anpas Emilia Romagna provvederemo ad aggiornare sulla situazione.

- Banca di Piacenza mette a disposizione dei comuni in difficoltà una somma di 20 milioni di euro. Inoltre, chi è stato colpito dall'alluvione potrà richiedere finanziamenti con modalità agevolate 

- Unicredit mette a disposizione dei comuni in difficoltà una somma di 5 milioni di euro. Anche in questo caso ci saranno agevolazioni per accedere ai prestiti per chi è stato colpito dall'alluvione. 

- raccolta fondi unione Valnure, Valchero (comuni di San Giorgio, Carpaneto, Vigolzone, Podenzano e Gropparello)

iban: IT55N0515665411CC0350005981 - causale: Alluvione Valli del Nure e Trebbia. 

- raccolta fondi comitato "Di nuovo Bettola"

Iban: IT23J0515665180CC0020007543 intestato a Comitato DI NUOVO BETTOLA, causale donazione alluvione Bettola.

- Raccolta fondi Associazione Amici del Volontario: 

Per aiutare il comune maggiormente colpito della provincia, Farini, si può fare una donazione al seguente conto corrente:

Intestatario: Associazione Amici del Volontario

Banca di Piacenza, filiale di Farini
Iban: IT 59 X 05156 65290 CC00 7000 5164
Causale: "Donazione alluvione Farini"

- Raccolta fondi "Tendenze"

Al festival musicale che si terrà a Spazio 4 il 18-19-20 settembre ci sarà la possibilità di effettuare una donazione presso la cassa. Il ricavato sarà donato ai comuni che in questo momento sono in seria difficoltà. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento