Amazon, l'incontro tra azienda e sindacati slitta al 20 dicembre

La Prefettura ha proposto ai sindacati di rinviare di un giorno, a mercoledì 20 dicembre, l'incontro inizialmente previsto per martedì 19, tra i rappresentanti dell'azienda di Jeff Bezos e i rappresentanti dei lavoratori del sito di Castelsangiovanni

Vertenza Amazon: la Prefettura di Piacenza ha proposto ai sindacati di rinviare di un giorno, a mercoledì 20 dicembre, l'incontro inizialmente previsto per martedì 19, tra i rappresentanti dell'azienda di Jeff Bezos e i rappresentanti dei lavoratori del sito di Castelsangiovanni. 

«Innanzitutto ringraziamo il prefetto di Piacenza, Maurizio Falco, per il lavoro che sta facendo in questa vertenza», scrivono in una nota le segreterie territoriali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, e Ugl Terziario, che comunicano di «aver accettato con senso di responsabilità la richiesta di spostamento dell'incontro arrivata dalla prefettura».

«Abbiamo chiesto che l'incontro si svolga nella primissima mattina di mercoledì 20 dicembre – aggiungono i sindacati – per permetterci di riferire ai lavoratori gli esiti del tavolo istituzionale: assemblee erano già state programmate, infatti, a partire dalle 11,30 di mercoledì 20 dicembre e andranno avanti in un'ottica di confronto sindacati-lavoratori fino alle ore 01,00 di giovedì 21 dicembre, sempre presso la sede Amazon di Castel San Giovanni. Pertanto la Prefettura, accogliendo la nostra richiesta, ha organizzato l'incontro per le ore 8,30 di mercoledì 20 dicembre». 

«E' evidente – concludono - che il nostro auspicio è quello di incontrare i lavoratori di Amazon alla luce di passi avanti che fino ad ora non è stato possibile compiere per la chiusura totale da parte dell'azienda. In caso contrario, i sindacati non escludono nessuna forma di lotta». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento