Anas: «Ecco il progetto del nuovo ponte Lenzino»

La società: «Sarà realizzato sopra al vecchio ponte. Una nuova pila in sostituzione di quella crollata. I ruderi verranno restaurati»

Anas, la società che ha in gestione la manutenzione ordinaria e straordinaria della strada Statale 45, rende noto di aver formulato un'ipotesi progettuale del nuovo ponte Lenzino, sul fiume Trebbia, che prevede la realizzazione di una nuova struttura completamente indipendente dal ponte storico. 

La nuova opera, quella definitiva, sarà posizionata esattamente al di sopra del vecchio ponte, ripercorrendone il tracciato, ma sufficientemente distanziata affinché non si inneschino interazioni tra le due opere. Come già sottolineato nei giorni scorsi, serviranno almeno 14 mesi per la realizzazione del ponte definitivo (da non confondersi con la costruzione del ponte provvisorio, che si conta di avere a disposizione entro sei mesi). L'Alta Valtrebbia attualmente sta utilizzando strade secondarie che allungano notevolmente il tragitto. 

«Nel dettaglio – fa sapere Anas - il progetto prevede fondazioni di grande diametro e si eleva per mezzo di due nuove spalle, opportunamente distanziate dalle vecchie del ponte crollato. Verrà inoltre realizzata una nuova pila, in sostituzione di quella crollata, che richiamerà la forma della struttura originale. Infine l'impalcato sarà costituito da un cassone in acciaio lungo 80 metri e composto da due campate continue di 40 metri ciascuna». 

«I ruderi del ponte crollato – conclude la nota della società Anas - verranno il più possibile salvaguardati e restaurati, ma rimanendo strutturalmente indipendenti dalla nuova opera». 

IL PROGETTO DEL PONTE PROVVISORIOrendering ponte Lenzino-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento