Cronaca

Ancora risse tra detenuti alle Novate, Uspp: «Situazione pericolosa, escalation di violenza non si ferma»

Ancora violenza all'interno delle Novate, alcuni detenuti nella mattinata del 7 dicembre hanno aggredito selvaggiamente un altro detenuto picchiandolo brutalmente tanto che è stato necessario l'arrivo di un'ambulanza che lo ha poi portato in ospedale.  Già nella serata del 6 dicembre  - si legge in una nota - si era verificata un'altra colluttazione tra due marocchini: solo l'intetvento degli uomini della polizia penitenziaria ha evitato il peggio. Oggi si è replicato. I fenomeni ormai sono all'ordine del giorno e il poco personale presente non riesce a far fronte alle numerose criticità che avvengono nei diversi reparti. Ora vi è na sorta di regolamento di conti fra le parti coinvolte.  Il sindacato USPP aveva già in questi giorni denunciato la situazione pericolosa che si era venuta a creare, ribadita anche dal segretario regionale della Lega Nord, Matteo Rancan. La situazione alle Novate sta subendo un clima di escalation di violenza che mai nella precedente gestione si era verificata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora risse tra detenuti alle Novate, Uspp: «Situazione pericolosa, escalation di violenza non si ferma»

IlPiacenza è in caricamento