Ancora truffatori in azione, tre 80enni derubati da finti tecnici

Ancora truffatori in azione e anziani nel mirino. Due i raggiri andati a segno nello stesso giorno a Gragnano e a Castelsangiovanni. Nel primo caso due uomini si sono presentati alla porta di una 80enne qualificandosi come un addetto dei rifiuti e come un tecnico comunale. Con alcune scuse e dopo averla distratta le hanno rubato gioielli d'oro per un valore di circa mille euro. Nel secondo caso nella rete dei malviventi sono finiti due coniugi ottantenni in via Oberdan. Un truffatore si è spacciato come poliziotto, l'altro come un tecnico del servizio idrico. Con la scusa di alcuni furti avvenuti nel condominio si sono fatti mostrare dai due anziani tutto l'oro che avevano in casa. Gli ottantenni hanno aperto la loro cassaforte e in un momento di distrazione, i due l'hanno ripulita. Nel bottino 400 euro in contanti e alcuni gioielli d'oro. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri dei rispettivi paesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento