menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anpas organizza un corso gratuito di disostruzione pediatrica aperto a tutti

L’iniziativa viene promossa per diffondere la cultura della disostruzione pediatrica a tutta la popolazione

In data venerdi 20 novembre alle ore 11.30 nella sede Anpas comitato provincia di Piacenza presso la p.a. Croce bianca in via Emilia parmense n° 19, si è tenuta una conferenza stampa per la presentazione del nuovo corso gratuito di “disostruzione pediatrica” aperto a tutta la cittadinanza. In sala sono presenti oltre al coordinatore provinciale Anpas Paolo Rebecchi, anche il coordinatore del modulo formativo Cristina Vedovelli, il coordinatore della formazione di anpas Piacenza Gabriele Toloni e a Luigi Amici, formatore e presidente della pubblica assistenza val d’ arda.

L’ iniziativa viene promossa per diffondere la cultura della disostruzione pediatrica a tutta la popolazione, in un corso gratuito che si terrà sabato 5 dicembre dalle ore 09.00 alle 12.00 presso la sede Anpas croce bianca in via Emilia parmense n° 19. Tale corso è particolarmente adatto a mamme (e future), insegnanti, baby sitter, e a chiunque abbia contatti diretti con i bambini. Ad oggi il circuito ANPAS territoriale ha formato 900 persone. Numeri importanti, raggiunti con costanza e particolare attenzione alle esigenze dei corsisti. Rebecchi e Vedovelli ricordano che il corso avrà un numero massimo di 90 partecipati e sarà possibile iscriversi contattando direttamente il n° 0523614422 o il Coordinatore al n°3487018881

In riferimento al problema di ostruzione delle vie aeree, sono diversi gli appelli fatti dalle organizzazioni sanitarie, che segnalano ancora “troppi genitori che non sanno cosa fare quando i loro bambini rischiano di soffocare”. Secondo i dati ufficiali, il 27% delle morti classificate come "accidentali" nei bambini da 0 a 4 anni avviene per soffocamento causato da inalazione di cibo o di corpi estranei. Passando nelle fasce d'età 5-9 anni e 10-14 anni la percentuale di morti per soffocamento diminuisce progressivamente (11,5% e 4,7%), ma rimane comunque tra le più significative cause accidentali. Nella fascia di età tra 0 e 4 anni, l'inalazione di corpi estranei è la seconda causa di morte accidentale dopo gli incidenti stradali.

Nel nostro Paese, in molte scuole elementari ed asili pubblici e privati non c’è un programma di formazione adeguato per ciò che riguarda le manovre di disostruzione pediatriche.

Pare sia stata presentata una proposta per corsi obbligatori di pronto soccorso nelle scuole elementari pubbliche e private, ma ad oggi la formazione per chi lavora in questi luoghi frequentati dai bambini in Italia sembra sia facoltativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento