Mobilitata la rete nazionale ARCI in aiuto ai terremotati

Tutta la rete associativa ARCI è mobilitata in azioni di solidarietà e di aiuto concreto ai terremotati. Appello per una raccolta fondi presso la Banca Etica

Il numero per aiutare le zone colpite dal terremoto
Il terremoto sta martoriando da giorni le città e le popolazioni dell'Emilia-Romagna e della Lombardia, causando molti morti, tanti feriti e un numero crescente di persone sfollate costrette da giorni a vivere fuori dalle proprie abitazioni in tantissimi comuni.
Le scosse hanno devastato centri storici, monumenti, musei, spazi culturali, circoli, cinema, scuole, fabbriche ed ospedali e naturalmente abitazioni private ed edifici pubblici.

SOSTEGNO ALLA POPOLAZIONE SFOLLATA - In coordinamento con la ProCiv ARCI (Protezione Civile ARCI), i comitati ARCI di Modena, Bologna, Mantova e Ferrara stanno cercando di far fronte alle numerosissime iniziative di sostegno alla popolazione sfollata, allestendo campi di accoglienza, inviando volontari, materiali ed offrendo sostegno con diverse modalità cercando di mettere a disposizione anche gli spazi dei circoli per dare sollievo alla popolazione impaurita e stremata dalle notti insonni.

MOBILITAZIONE DI TUTTA LA RETE ARCI - L’ARCI Nazionale, d’intesa con ARCI Emilia-Romagna e ARCI Lombardia, invita circoli, le associazioni aderenti e tutti i cittadini ad attivarsi per la raccolta di contributi e fondi per far fronte ai danni prodotti dal terremoto che ha colpito le province di Modena, Ferrara e Bologna e Mantova. I fondi verranno destinati, in accordo con le diverse amministrazioni comunali, al sostegno della popolazione sfollata, al ripristino di spazi per la cultura, di circoli, di scuole e di altri luoghi di aggregazione popolare.

GLI ESTREMI DEL C/C - È stato aperto un conto corrente ad hoc presso Banca Popolare Etica con la causale: Emergenza terremoto in Nord Italia:
Iban: IT 39 V 05018 03200 000000145350
intestazione: ASSOCIAZIONE ARCI, Via dei Monti di Pietralata, n.16 - 00157 Roma
causale: EMERGENZA TERREMOTO IN  NORD ITALIA
 
Per quanto riguarda la disponibilità di volontari, nei primissimi giorni è assolutamente necessario che intervenga solo personale organizzato e preparato in modo specifico per l’emergenza.
 
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • "Litigano" su Twitter, poi s’incontrano a Piacenza e ora convolano a nozze

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento