Arma: Furi al comando della stazione di Piacenza Principale, Dallospedale alla guida del Norm

La stazione dei carabinieri di Piacenza Principale ha un nuovo comandante, si tratta del maresciallo maggiore Adamo Furi. Prende il posto del luogotenente Ercole Dallospedale che diventa nuovo il nuovo comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile

Da sinistra: il maresciallo maggiore Adamo Furi e il luogotenente Ercole Dallospedale

La stazione dei carabinieri di Piacenza Principale ha un nuovo comandante, si tratta del maresciallo maggiore Adamo Furi. Prende il posto del luogotenente Ercole Dallospedale che diventa nuovo il nuovo omandante del Nucleo Operativo e Radiomobile. 

Furi, oggi 44enne, dal 1999 al 2005 è stato il vice comandante della stazione carabinieri di Piacenza Levante. Dal 2005 al 2015 ha condotto molteplici attività d'indagine con l'Aliquota Operativa della Compagnia di Piacenza conseguendo tre encomi semplici per altrettante operazioni di servizio concluse positivamente con la disarticolazione di un sodalizio criminale, composto da 13 persone tra albanesi e romeni, dedito a sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, anche minorile, nonche alla commisione di furti in abitazione e rapine. Altra operazione degna di nota è quella denominata "Fast & Furious" in cui hanno  sgominato un'organizzazione criminale di napoletani dedita all'omologazione illecita di autovetture. L'operazione si era conclusa con l'esecuzione di 18 misure cautelari e 90 denunce a piede libero. Ultima operazione ricompensata con un encomio è stata quella denominata Bex nei confronti di soggetti italiani e albanesi che gestivano lo spaccio di droga. Sono state arrestate 25 persone ed altre 14 denunciate in stato di libertà. Dal 2015 al 2017 è stato nel Nucleo Investigativo, partecipando alle indagini che hanno portato ai 4 arresti per l'omicidio di un indiano, il cui cadavere fu rinvenuto sotto il ponte di Tuna ed all'arresto dei tre responsabili della rapina al Mercatone Uno di Rottofreno del 22 aprile 2016.

Ercole Dallospedale, oggi 56enne, dal 2004 al 2010 ha comandato il Norm di Fiorenzuola, mentre dal 2010 al 2015 ne ha guidato la stazione. Dal 2015 al 2017 è stato comandante della stazione di Piacenza Principale. Tra le tante operazioni condotte, spicca quella denominata "Re Matto" che ha consentito di disarticolare un sodalizio criminale dedito al traffico di sostanze stupefacenti, con 21 arresti ed il sequestro di un grosso quantitativo di droga. Nel 2017 ha ricevuto dal Comandante Interregionale Carabinieri "Vittorio Veneto" di Padova il compiacimento per essersi distinto quale miglior comandante di Stazione della Legione Carabinieri dell'Emilia Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento