Arma, nel 2017 un arresto al giorno. Il comandante: «Fiero dei miei uomini, faremo ancora meglio»

Il 2017 sta per concludersi ed è tempo di bilanci anche al comando provinciale dell'Arma. Il colonnello Scattaretico: «Un arresto al giorno e un arresto per ogni carabiniere: abbiamo raggiunto l'obiettivo che ci eravamo posti. Faremo sempre meglio»

Da sinistra: il comandante della compagnia maggiore Stefano Bezzeccheri, il comandante provinciale il colonnello Corrado Scattaretico e il comandante del Reparto Operativo , il colonnello Marco Iannucci

Il 2017 sta per concludersi ed è tempo di bilanci anche al comando provinciale dell'Arma. Ad illustrare le attività dell'anno il comandante, il colonnello Corrado Scattaretico insieme al comandante di Compagnia il maggiore Stefano Bezzeccheri e a quello del Reparto Operativo, il colonnello Marco Iannucci.

«Un arresto al giorno e un arresto per ogni carabiniere: abbiamo raggiunto l'obiettivo che ci eravamo posti», dichiara  Scattaretico commentando i 366 arresti compiuti nel corso dell'anno. Nel complesso è andata molto meglio dell'anno scorso dove eravamo a quota 266. Nel 2016 si sono registrati 7900 reati, nel 2017 circa 7mila cona una riduzione del 10% (nel 2015 si era arrivati a 8900). Per quanto riguarda i reati scoperti siamo a 1660 e duemila denunce, due tentati omicidi, nessun omicidio.

Capitolo furti: al 31 novembre siamo a quota 3116 (nel 2016 erano 3737), con un decremento del 17%, sessanta arresti e 175 denunce (l'anno scorso rispettivamente 47 e 216). Nel corso del 2017 sono stati sequestrati 35 chili di droga, più 250 dosi e 131 piante di marijuana, per un totale di 87 arresti, 146 denunce e 613 segnalati alla prefettura per assuntori (l'anno scorso le persone denunciate erano state 161, 81 gli arrestati e 460 i segnalati). Sono state inoltre eseguite 140 misure cautelari (106 l'anno scorso), due gli encomi per la Squadra Catturandi del Nucleo Investigativo. In calo anche le rapina: 35 fatte e 5 tentate nel 2017 (nel 2016 sono state 39 più 7 tentate). L'anno scorso per questo reato erano state arrestate 14 persone e 23 quelle denunciate. Nel 2017 32 gli arrestati, e altrettante denunce.  «Scopriamo reati  per il 6-7% in più rispetto la media nazionale che si attesta al 2%. Sono molto fiero dei miei uomini e del loro lavoro. Faremo sempre di più e non ci accontenteremo. Piacenza e la sua provincia si meritano sicurezza e noi stiamo facendo il possibile per fare del nostro meglio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento