rotate-mobile
Cronaca

Arrestato con 50 grammi di hascisc, condanna esemplare: 2 anni e 3 mesi

Due anni e tre mesi di reclusione, e seimila euro di multa. E' una sentenza esemplare quella pronunciata questa mattina in tribunale dal giudice Italo Ghitti nei confronti di un marocchino di 28 anni che tra il 2011 e il 2012 era stato arrestato per spaccio di droga

Due anni e tre mesi di reclusione, e seimila euro di multa. E' una sentenza esemplare quella pronunciata questa mattina in tribunale dal giudice Italo Ghitti nei confronti di un marocchino di 28 anni che tra il 2011 e il 2012 era stato arrestato per spaccio di droga. Lo straniero, incensurato, era stato infatti indagato dai carabinieri della Compagnia di Bobbio che lo avevano fermato con una cinquantina di grammi di hascisc in tasca, ma che avevano anche documentato un ben radicato e remunerativo giro di spaccio tra la Valtrebbia e Piacenza. Il marocchino questa mattina è comparso in tribunale a Piacenza per il giudizio monocratico: il pubblico ministero Arturo Iacovacci aveva chiesto una pena di un anno e tremila euro di multa, mentre l'avvocato della difesa, Filippo Marioni, ne aveva invece chiesto l'assoluzione. Il giudice invece ha più che raddoppiato la pena del pubblico ministero, evidentemente ritenendo molto gravi i riscontri raccolti dagli investigatori dell'Arma. La pena, inferiore a tre anni, è stata comunque sospesa e l'imputato rimesso in libertà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato con 50 grammi di hascisc, condanna esemplare: 2 anni e 3 mesi

IlPiacenza è in caricamento