Catturato in meno di trenta ore lo stupratore: era a Milano e stava scappando

E' stato arrestato in meno di trenta ore l'uomo che ha stuprato una donna la notte tra il 18 e il 19 luglio in un bar nella zona di viale Dante. Si chiama Nicolae Istrati ed è un romeno di 34 anni. Lo hanno bloccato i carabinieri di Piacenza in zona viale Forlanini a Milano

L'arresto

E' stato arrestato in meno di trenta ore l'uomo che ha stuprato una donna la notte tra il 18 e il 19 luglio in un bar nella zona di viale Dante. Si chiama Nicolae Istrati ed è un romeno di 34 anni. Lo hanno bloccato i carabinieri del Nucleo Investigativo e quelli dell'Aliquota Operativa del Norm di Piacenza a Milano in zona viale Forlanini. E' accusato di violenza sessuale, sequestro di persona, tentata rapina, lesioni e anche evasione: era agli arresti domiciliari perché stava scontando una pena per diversi reati. Poteva uscire per andare a lavorare, ma non alla sera. Ora si trova nel carcere di San Vittore.

I carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Emilio Pisante, lo stava braccando da quella notte. Da quanto ricostruito dopo la violenza sarebbe tornato a casa a prendere alcuni abiti e poi avrebbe scritto un messaggio al datore di lavoro: "Mi licenzio", era un operaio. Doveva allontanarsi dalla città nel più breve tempo possibile. Mentre la donna veniva ascoltata, medicata e sostenuta psicologicamente, i militari erano sulle sue tracce. Lo hanno trovato a piedi in viale Forlanini a Milano in procinto, probabilmente, di salire a bordo di un treno: non ha opposto resistenza. 

L'uomo verso mezzanotte e mezza si è presentato al bar. Dentro c'era solo la sua vittima: stava chiudendo il locale. L'ha bloccata e legata con del nastro adesivo e con un grembiule. Le ha tappato la bocca e ha abusato di lei per almeno tre ore. In quel lasso di tempo avrebbe anche mangiato e cercato di scassinare, invano, i videopoker. La donna che ha circa 40 anni, è riuscita a liberarsi quando il suo aguzzino ha avuto un momento di distrazione. E' scappata in strada e ha urlato fino a quando è stata soccorsa. Per le lesioni riportate ha ricevuto una prognosi di 20 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento