Arrestato per spaccio e rilasciato, trovato tre mesi dopo ancora con la droga

Il sei aprile scorso era stato arrestato per spaccio dai carabinieri della stazione Levante ai Giardini Margherita. Era stato fermato dopo aver venduto una dose di droga e si era scagliato contro i militari minacciandoli di morte. Addosso aveva 10 grammi di hascisc. Era stato processato per direttissima e aveva ottenuto, come misura cautelare, l'obbligo di firma. Nella giornata del 4 luglio si è rimesso nei guai. Protagonista un sardo di 41 anni che è stato bloccato di nuovo ai Giardini Margherita dal nucleo motociclisti della polizia municipale e dai carabinieri della stazione Levante. Durante un servizio mirato, lo hanno notato passeggiare nel parco e capendo che potesse avere qualcosa addosso è stato fermato per un controllo. Addosso aveva sette grammi di hascisc, un coltello per tagliare le dosi e una confezione di cartine. E' stato portato in via Caccialupo, in caserma, e denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Si chiederà la revoca dell'obbligo di firma per ottenere un ordine di carcerazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento