«Ci vende lui la droga», spacciatore incastrato dai suoi "clienti"

In carcere alle Novate è finito un cittadino afro americano di 44 anni bloccato l'altro giorno in stazione a Piacenza dagli agenti della sezione Narcotici della squadra mobile di Piacenza

La conferenza stampa

Due lauree - a suo dire - in Lettere e Filosofia, una piccola impresa - sempre a suo dire - nel Lodigiano. Ora arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti e lesioni nei confronti di una donna piacentina di 45 anni che lo accusa di essere stata picchiata per non aver voluto assumere droga prima di un rapporto sessuale dopo essere stata abbordata una sera in stazione.

In carcere alle Novate è finito un cittadino afro americano di 44 anni bloccato l'altro giorno in stazione a Piacenza dagli agenti della sezione Narcotici della squadra mobile di Piacenza che hanno eseguito il provvedimento restrittivo firmato dal gip Gianandrea Bussi e richiesto dal pm di Piacenza Michela Versini. Di lui le cronache piacentine si erano già occupate un anno fa esatto, quando era finito nei guai per ben due volte nel giro di breve. Prima denunciato dai carabinieri che cercavano della droga a casa sua, e poi dalla polizia che invece lo aveva arrestato per la violazione della legge sull'immigrazione, con uno strascico giuridico diplomatico che aveva fatto ipotizzare di potergli attribuire anche lo status di apolide.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma nell'arco di questi mesi gli agenti in borghese della squadra mobile hanno raccolto più di trenta testimonianze di assuntori di stupefacenti, e buona parte di questi avrebbe confermato di aver acquistato hascisc, cocaina ed eroina dallo straniero, sulla carta nato a Los Angeles da genitori africani. «Però l'ambasciata americana ci ha detto di non conoscerlo e che non si tratta di un cittadino statunitense» afferma la questura. La polizia spiega poi che lo straniero si muoveva sull'asse Milano, Piacenza Bologna per rifornirsi di droga,e che la spacciava di notte nei vicoli intorno a via Roma e ai giardini, «stando molto attento - dicono - a non farsi beccare da noi». Ma le testimonianze degli acquirenti lo hanno incastrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento