Asili nido, Piacenza sul podio regionale delle rette più alte

L'Emilia Romagna è la regione con più nidi pubblici d'Italia. La città di Piacenza propone una retta di 354 euro, la terza più alta della regione dopo Forlì e Rimini

L’Osservatorio nazionale prezzi e tariffe di cittadinanzattiva, che ogni anno fornisce un quadro delle spese sostenute dalle famiglie italiane in merito ai servizi pubblici locali (asili nido, acqua, rifiuti, trasporti pubblici), ha diffuso i dati riguardanti gli asili nido. La nostra regione registra un dato positivo in quanto ha il numero più alto di nidi pubblici a livello nazionale.  

Per quanto riguarda la retta mensile che ogni famiglia deve pagare per mandare il proprio figlio all'asilo nido comunale, l'Emilia Romagna propone una media di 331 euro (la media nazione è di 311 euro). La città di Piacenza registra una retta di 354 euro (sia nel 2013/2014 che nel 2014/2015), la terza più alta della regione dopo Forlì (410 euro) e Rimini (366 euro). La città meno cara è invece Ferrara (244 euro). 

Passando ai numeri di posti disponibili si parla di 674 a Piacenza (si contano 22 asili) e 11.619 posti in Emilia Romagna (319 asili). 

On line su www.cittadinanzattiva.it l’indagine completa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento