Cronaca

Asina precipita in Po e muore annegata, recuperata dai vigili del fuoco

Il recupero all'attracco del Genio Pontieri (Foto Gatti)

Non è una storia a lieto fine quella di Gina, un asina di 19 anni, che nel pomeriggio del 5 ottobre è precipitata in Po, dove ha trovato la morte. L'animale è stato recuperato dai vigili del fuoco che l'hanno poi portato all'attracco del Genio Pontieri, che ha messo a disposizione l'area militare. Gina faceva parte di un gregge di più di 500 pecore e tre asini che si trovava sulla sponda lodigiana nei pressi dell'agriturismo Isolone di San Rocco al Porto: con loro i tre pastori bergamaschi, proprietari del gregge. Per cause non ancora chiare l'animale è caduto in acqua non riuscendo più a risalire: la riva era troppo ripida, ha cercato di nuotare ma poi la corrente l'ha trascinato via ed è annegato. I pastori hanno cercato di salvarla, era anche incinta, ma non ci sono riusciti e hanno chiamato il 115. Immediatamente sono state attivate le squadra di Piacenza, Castelsangiovanni e Lodi che si sono messi in acqua e hanno battuto la zona fino a quando hanno individuato l'animale ormai morto in acqua. L'hanno agganciata per portarla poi nella zona militare del Genio Pontieri che ha offerto il proprio punto d'attracco. La carcassa è stata poi recuperata e smaltita, sul posto anche l'Asl. Estremamente amareggiati e dispiaciuti i proprietari di Gina: con loro ha trascorso tutta la sua vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asina precipita in Po e muore annegata, recuperata dai vigili del fuoco

IlPiacenza è in caricamento