Assaltano la banca a picconate, colpo nella notte a Vicobarone

Le pattuglie dei carabinieri sono accorse intorno all'una del 31 ottobre ma i malviventi erano già riusciti a fuggire. Alcuni residenti hanno notato tre uomini incappucciati su un furgone

L'ingresso della banca sfondato dai ladri

Ladri in azione nella notte del 31 ottobre a Vicobarone di Ziano. I malviventi hanno preso d'assalto la sede della Banca CentroPadana che si trova lungo la strada principale del paese, penetrando all'interno degli uffici. Per farlo hanno usato delle mazze con le quali, intorno all'una, sono riusciti mandare in frantumi il vetro blindato dell'ingresso. Poi pare abbiano tentato di forzare la cassa del Bancomat per mettere le mani sui contanti. I carabinieri sospettano che, in questo frangente, possa essere stato utilizzato anche del gas acetilene o dell'esplosivo.

Nel frattempo alcuni residenti, che hanno udito i rumori in strada, si sono affacciati e hanno visto almeno tre uomini incappucciati che sono poi fuggiti a bordo di un furgone. Avvertito subito il 112, sul posto sono arrivate in breve le pattuglie del Nucleo radiomobile di Piacenza e quelle delle stazioni di Borgonovo e di Castelsangiovanni, ma i malviventi erano già riusciti a far perdere le loro tracce. I ladri sono riusciti a portare via la cassetta con dentro i soldi i contanti, ma il bottino estato non è stato ancora quantificato con precisione. Sul posto, per i rilievi tecnici, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo investigativo di Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento