Assicuratore si intascava i soldi delle polizze: la Finanza scopre una truffa da mezzo milione

Nei guai un piacentino che è stato radiato dall'albo professionale. Fra i truffati anche parenti e vecchi amici

I finanzieri del comando provinciale di Piacenza hanno scoperto una truffa ai danni di 19 cittadini perpetrata da un agente assicurativo piacentino che è stato denunciato per truffa, appropriazione indebita, autoriciclaggio ed evasione fiscale.

L’agente, abusando della fiducia che molti clienti riponevano in lui nell’affidare i propri risparmi, li avrebbe convinti a stipulare contratti assicurativi relativi ad investimenti finanziari, rivelatisi successivamente falsi. A finire nella rete del promotore anche parenti ed amici di vecchia data.

Una volta ottenuta la firma sulla polizza, si sarebbe fatto consegnare dai clienti gli assegni bancari che, in alcuni casi, provvedeva a falsificare modificando i dati del beneficiario e indicando il proprio nome. A quel punto intascava il denaro versandolo sui conti correnti personali.

Dopo l’incasso dell’assegno, le polizze sottoscritte non venivano depositate presso la sede della casa madre, risultando, di conseguenza, carta straccia. Al termine delle indagini è stato accertato che tra il 2010 e il 2015 l’agente assicurativo si sarebbe appropriato illecitamente di oltre 500mila euro. Inoltre, non avendo mai presentato per alcune annualità d’imposta la dichiarazione dei redditi, le fiamme gialle hanno proceduto ad esaminare la sua posizione fiscale, ricostruendone il volume d’affari e contestando ricavi sottratti a tassazione per 570mila euro.

L’uomo è stato radiato dal registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi tenuto dall’istituto di vigilanza sulle assicurazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento