menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corrado Sforza Fogliani

Corrado Sforza Fogliani

Assopopolari incontra Confebras, Palhares Nami: «Pronti per collaborazioni più incisive»

Si è tenuto lunedì 5 ottobre, a Roma, presso la sede di assopopolari, il previsto incontro tra l’associazione nazionale tra le banche Popolari e una delegazione di Confebras, la Confederazione brasiliana della Cooperazione Bancaria

Si è tenuto lunedì 5 ottobre, a Roma, presso la sede di assopopolari, il previsto incontro tra l’associazione nazionale tra le banche Popolari e una delegazione di Confebras, la Confederazione brasiliana della Cooperazione Bancaria. All’incontro hanno partecipato una delegazione di oltre venti rappresentanti fra amministratori e dirigenti della cooperazione brasiliana.

La Confebras, con 28 affiliate nel Paese e 100 milioni di clienti, rappresenta più di 29 milioni di soci e svolge la propria attività a favore della diffusione e dell’espansione del credito cooperativo in Brasile offrendo, così, un prezioso contributo per lo sviluppo sociale ed economico del proprio Paese, mantenendo la priorità di diffondere l'educazione cooperativa in quanto strumento necessario per "il miglioramento degli individui, delle istituzioni e della società".

Nato dall’interesse di Confebras sullo stato e sulla struttura del movimento cooperativo italiano ed europeo, l’incontro ha rappresentato non solo una proficua occasione per uno scambio di informazioni e di valutazioni sull’evoluzione della Cooperazione bancaria mondiale, ma servirà, anche in futuro, ad approfondire ulteriormente i principali temi delle specificità e della sfida per il futuro delle Banche popolari, anche al di fuori del contesto europeo.

Nel ringraziare per «L’occasione di questo fruttuoso incontro - il capo della delegazione di Confebras, Marcio Roberto Palhares Nami, ha dichiarato - rinnoviamo la nostra disponibilità a stabilire rapporti di collaborazione ancora più incisivi e stabili».

Per il presidente di Assopopolari, Corrado Sforza Fogliani, l’incontro con la delegazione di Confebras «Si inserisce nella lunga tradizione di rapporti consolidati con le varie realtà mondiali della cooperazione della quale conferma la vocazione internazionale. Grazie al suo dinamismo e alla sua vitalità, la Cooperazione Bancaria, è sempre più una presenza forte e radicata non soltanto nel nostro Paese e non soltanto in Europa e, quella italiana saprà assolvere ad un ruolo di protagonista anche nei prossimi anni».

Nel corso dell’incontro, il segretario Generale di Assopopolari, Giuseppe De Lucia Lumeno, ha sottolineato «Non senza soddisfazione, come il ruolo del Credito Popolare, oltre a rappresentare una storia importante, continua ad essere un elemento di solidità in un mondo ancora attraversato dalle incertezze e dalle paure prodotte dalla lunga crisi economica e finanziaria e questo proprio grazie alla sua funzione di supporto all’economia reale attraverso il sostegno alle famiglie e alle comunità locali».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento