rotate-mobile
Cronaca Podenzano / Via Aldo Moro

Atleta si accascia durante la maratona, salvato grazie al defibrillatore

Rapido intervento del 118 a Podenzano in via Aldo Moro per soccorrere un 44enne colpito da arresto cardiaco improvviso durante la Maratona della Befana. Una scarica di defibrillatore ha fatto ripartire il cuore e lo ha salvato

Ha 44 anni l'uomo che nella mattinata di oggi, 6 gennaio, è stato salvato in extremis dal 118 dopo essere stato colpito da un arresto cardiaco mentre stava partecipando alla Maratona della Befana. E' accaduto in via Aldo Moro a Podenzano dove introna alle 9,30 è intervenuta un'ambulanza del 118 dotata di defibrillatore. Le condizioni del corridore sono subito apparse molto gravi. Si era accasciato a terra privo di conoscenza durante la gara all'improvviso, e già alcuni tra i presenti avevano iniziato a praticargli un massaggio cardiaco. La centrale operativa del 118 di Piacenza ha subito inviato sul posto l'automedica dell'ospedale cine il medico e l'infermiere, mentre i volontari della Croce rossa avevano già provveduto ad attaccare il defibrillatore. Una scarica ha fatto ripartire il cuore dell'uomo che è stato trasportato d'urgenza in ospedale a Piacenza. Le sue condizioni sono molto serie, ma smura che sia fuori pericolo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atleta si accascia durante la maratona, salvato grazie al defibrillatore

IlPiacenza è in caricamento