«Attenzione al contagio di ritorno, vogliamo più controlli nei luoghi di lavoro»

Un gruppo di 64 piacentini scrive al sindaco Barbieri: «Attiviamo tutte le forme di controllo necessarie, a partire dalle competenze della amministrazione comunale, il soggetto principale e responsabile nei confronti dei cittadini»

Sessantaquattro piacentini scrivono una lettera al sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri. La lettera è promossa da 64 cittadini di Piacenza (ma la raccolta di adesioni continuerà anche nei prossimi giorni) che vedono con preoccupazione l'apertura di una fase 2, a loro parere non adeguatamente controllata per quanto riguarda soprattutto l'apertura dei luoghi di lavoro. «Riteniamo con la lettera di chiedere al sindaco – spiega il portavoce Lino Anelli - la massima attenzione, in quanto responsabile della salute dei suoi cittadini, mettendo in campo tutte quelle azioni che la legislazione attuale e gli ultimi protocolli affidano alle autorità locali. Nella lettera indichiamo i punti fondamentali delle normative a cui facciamo riferimento».

«Con la “fase due” – si legge nella missiva - riaprono molte attività lavorative, aumenteranno quindi la mobilità delle persone e gli assembramenti. Una situazione da affrontare con una capacità di controllo e di verifica costante e che non può essere sottovalutata soprattutto a Piacenza, dove abbiamo uno dei più alti numeri di contagiati e di morti. Da un lato la forte pressione a riprendere l'attività, dall'altro medici e comunità scientifica che fan presente il rischio di una nuova impennata di contagi. Noi cittadini di Piacenza ci aspettiamo quindi da parte delle autorità la massima capacità di controllo e verifica sulle attività affinché siano rispettati i protocolli emanati e la legislazione vigente in materia di salute nei luoghi di lavoro. Come cittadini siamo preoccupati perché a Piacenza la Prefettura ha usato il criterio del “silenzio-assenso” nel rilasciare autorizzazioni ad aprire le attività, senza alcun controllo preventivo e vincolante sull'organizzazione e sulle condizioni del lavoro. Chiediamo quindi che ogni richiesta di riapertura di attività, venga verificata da AUSL ed Ispettorato del lavoro, come condizione vincolante. Questo perché sono le uniche autorità competenti per la valutazione dei rischi, Perciò, inviando questa lettera, chiediamo al Sindaco di esercitare a pieno quei poteri che la legislazione attuale affida a lei in quanto responsabile della salute dei cittadini. Trovate allegata la lettera con tutti i riferimenti legislativi, compresi i protocolli nazionali ed i dispositivi collegati, che la sindaca Barbieri ha il potere di far rispettare, oppure, qualora il rispetto non sia garantito, di negare il permesso di apertura. Su questa lettera continueremo a raccogliere le firme dei cittadini. Il rischio di una ripresa dei contagi non va sottovalutato, la lettera con le firme dei cittadini è il primo passo. Attiviamo tutte le forme di controllo necessarie, a partire dalle competenze della amministrazione comunale, il soggetto principale e responsabile nei confronti dei cittadini. Per mantenere alta l’attenzione sulle scelte che l’amministrazione vorrà fare proponiamo a chiunque intenda sostenere questa iniziativa di inviare l'adesione a lino@spaziotempo.org indicando il suo nome, cognome e recapito email o telefonico».

LA LETTERA AL SINDACO

I cittadini promotori

Sartori Stefania - Agosti Riccardo - Carlo Maggi  - Massimo Rossetti - Alessandro Califfano Marisa Maffi - Tatiana Morelli - Chiappini Giuseppe - Cesare Maggi - Fiorenza Rabuffi - Guida Valisa - Gabrielle Mazzolini - Barbara Bergamaschi - Elena Maria Anelli - Edoardo Cerea - Luigi Rabuffi - Michele Rizzitiello - Davide Vanicelli - Mariuccia Zavattoni - Marco Di Stefano - Francesco Leccardi - Annamaria Sottani - Maura Bruno - Francesco Serio - Giuseppe D’Orazio - Massimo Gardani - Milvia Urbinati - Leo Bollinger - Vittorio Melandri - Chiara A.L. Casella - Mariagrazia Cristalli - Roberto Truglia - Chiara Passera - Emanuele Bazzoni - Raffaele Fumi - Maura Cesena Gian Marco Rancati - Andrea Votta  - Maria Clelia Fontanella - Francesca Di Stefano - Federica Di Stefano - Paola Beltrani - Luigi Passera - Luisa Dametti - Silvia Maccini - Giancarlo Bentivoglio Daniele Bentivoglio - Silvia Benedetti - Palma Carbone - Marina Tanzi - Manuela Bruschini Rossella Noviello - Manuela Cassola - Castelnuovo Giuseppe - Marco Natali - Laura Chiappa Emanuela Schiaffonati - Michela De Nittis - Mattia Motta - Andrea Tagliaferri – Sartori Gianluca Roberto Dadà - Gabriella Barbieri - Adriana Gatti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento