menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il generale di divisione Adolfo Fischione, nuovo comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna e il colonnello Corrado Scatarettico, comandante provinciale dell'Arma

Il generale di divisione Adolfo Fischione, nuovo comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna e il colonnello Corrado Scatarettico, comandante provinciale dell'Arma

«Attenzione massima a furti, rapine e truffe», il comandante regionale dell'Arma in città

«Prevenzione e repressione cercando sempre di mantenere alta la percezione della sicurezza da parte dei cittadini», con queste parole si è presentato alla stampa il generale di divisione Adolfo Fischione che ha preso il comando della Legione Carabinieri Emilia Romagna, in visita al comando provinciale in via Beverora

«Prevenzione e repressione cercando sempre di mantenere alta la percezione della sicurezza da parte dei cittadini», con queste parole si è presentato alla stampa il generale di divisione Adolfo Fischione che ha preso il comando della Legione Carabinieri Emilia Romagna, in visita al comando provinciale in via Beverora nella mattinata del 10 febbraio. 

«La microcriminalità non esiste, esiste la criminalità che può essere diffusa o organizzata, e va combattuta con lo stesso impegno. Occorre sempre e comunque intervenire  e fare in modo che la percezione sicurezza dei cittadini rimanga elevata, questo vuol dire le forze di polizia fanno bene il loro lavoro. I nostri compiti sono di repressione e prevenzione in collaborazione con gli enti locali che operano sul territorio per favorire la convivenza civile. Grande è sempre l'attenzione verso i reati che colpiscono di più i cittadini: furti, rapine e truffe al primo posto».

Fischione, 58 anni, generale di divisione, già a capo dei comandi provinciali di Chieti e Caltanissetta e direttore del Centro Nazionale Selezione e Reclutamento del Comando Generale, ha preso possesso del suo incarico pochi giorni fa. Prende il posto del generale di Brigata Antonio Paparella, che lascia Bologna per assumere l’incarico di Comandante della Divisione Allievi Carabinieri a Roma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento