Atto vandalico sulla terrazza di Pigazzano, trovati i responsabili: denunciati sei giovani

Identificati e denunciati dai carabinieri di Rivergaro i vandali che hanno danneggiato il busto di papa Pio XI

I Carabinieri di Rivergaro hanno denunciato gli autori del raid vandalico avvenuto tra sabato e domenica 18 ottobre a Pigazzano di Travo. Quella notte, sulla terrazza di Pigazzano, uno dei luoghi più suggestivi della provincia, era stato danneggiato il busto in cemento raffigurante papa Pio XI collocato sulla gradinata che porta al sagrato della chiesa di Santa Maria Assunta. La notizia si era diffusa velocemente e sui social network molti erano stati i commenti di sdegno per il gesto che era stato compiuto. I militari di Rivergaro, acquisita la denuncia, immediatamente hanno avviato le indagini per cercare di risalire agli autori del gesto. Hanno ascoltato alcune testimonianze, riscontrato alcune informazioni e dopo aver visionato i video delle telecamere di sicurezza puntate verso la strada che conduce alla terrazza panoramica sono riusciti a risalire agli autori del gesto e ad identificarli. Si tratta di 6 giovani, cinque ragazzi e una ragazza, tra i 19 e i 21 anni, che con tre autovetture hanno raggiunto la località di Pigazzano e poi a piedi si sono diretti sulla terrazza antistante la chiesa. Erano alticci e uno di loro si è fatto male durante l'atto vandalico, tanto da essere stato portato via a braccia dagli amici. Tutti i giovani sono stati sentiti dai militari della Stazione della Val Trebbia ed hanno ammesso il danneggiamento. Sono stati perciò denunciati per danneggiamento aggravato in concorso.

vandali pigazzano-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento