Aveva l'obbligo di stare in casa, i carabinieri lo fermano ubriaco in auto

Due automobilisti nei guai per guida in stato di ebbrezza a Carpaneto e Ferriere: denuncia e ritiro della patente

(Repertorio)

Due automobilisti sono stati denunciati perché trovati dai carabinieri alla guida dell'auto ubriachi. Per entrambi è anche scattato il ritiro della patente. E' accaduto a Ferriere e a Carpaneto. In un caso l'automobilista è stato anche denunciato perché avrebbe dovuto trovarsi in casa perché sottoposto a un provvedimento del tribunale.

Nel primo caso la pattuglia della stazione di Carpaneto, intorno alle 3 del 10 agosto, ha fermato un piacentino di 29 anni alla guida di una Bmw mentre transitava nel centro abitato del paese. In evidente stato di alterazione psicofisica, è stato sottoposto al test dell’etilometro, all’esito del quale è stato riscontato un tasso alcolico superiore al limite massimo consentito dalla legge. Oltre al ritiro della patente di guida, è scattata nei  suoi confronti la denuncia in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stessa sorte è toccata a un altro automobilista fermato alle 2 di notte, questa volta a Ferriere. Qui la pattuglia della locale stazione ha fermato un piacentino di 37 anni alla guida di una utilitaria palesemente ubriaco. Sottoposto all’alcol test per due volte a distanza di cinque minuti uno dall’altro così come prevede la normativa, il tasso alcolico quantificato è stato di 3,65 grammi per litro nel primo test, mentre nel secondo il risultato del test è stato di 2,68 grammi per litro. E’ stato, quindi, denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica e gli è stata subito ritirata la patente di guida. Inoltre è stato segnalato alla autorità giudiziaria per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice, poiché non aveva rispettato gli obblighi a cui era sottoposto che prevedevano la permanenza dello stesso nella propria abitazione dalle 20 alle 7 del giorno successivo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento