Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bafti in fuga, il cerchio si stringe

Si stringe il cerchio intorno a lket Bafti Senaj, il 25enne albanese che la sera di Pasqua ha gambizzato un 18enne marocchino al bar Cin Cin di Alseno

 

Da quella notte ha fatto perdere le sue tracce ma i carabinieri di Fiorenzuola non hanno mai smesso di dargli la caccia e la mattina del 9 maggio hanno trovato l’auto utilizzata per la fuga e la pistola usata quella sera. Grazie alla segnalazione di una fiorenzuolana e dopo aver incrociato diverse informazioni, i militari in via Garilli a Piacenza hanno arrestato due albanesi di 51 e 21 anni, padre e figlio, con l’accusa di favoreggiamento nei confronti di Bafti, ricettazione e detenzione abusiva di armi. Ora sono alle Novate in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento