Bagno di folla per ZeroCalcare alla Cooperativa Popolare Infrangibile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

La sera di venerdi 23 la Cooperativa Popolare Infrangibile è stata teatro di un bagno di folla (340 i presenti) per celebrare il passaggio a Piacenza di ZeroCalcare, fumettista in testa alle classifiche di vendita negli ultimi 3 anni in libreria. ZeroCalcare ha contribuito con il suo intervento al percorso di solidarietà verso i tre ragazzi detenuti a Piacenza in seguito al corteo contro il terrorismo fascista e leghista di sabato 10 febbraio.

La platea ha tributato ai ragazzi e a tutti gli antirazzisti piacentini un lungo applauso, mentre ZeroCalcare ha disegnato una tavola che è stata loro spedita in carcere, rinnovando la volontà di proseguire il percorso intrapreso il 10/02 e dando appuntamento alle prossime scadenze che vedranno ControTendenza ospitare in Cooperativa Infrangibile autori come Stefano Benni e i Wu Ming. 

Una serata che lascia per noi un seme di speranza non solo rispetto ai temi della lotta al razzismo, ma anche rispetto al ricreare un tessuto culturale in città, ormai completamente devastato dai tagli a tappeto operati dalla giunta che hanno arrecato tanto danno e compromesso le chance di aggiundicarsi il ruolo di capitale culturale 2020. 

Torna su
IlPiacenza è in caricamento