menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda di romeni svaligiava i supermercati, patteggiano in quattro

Tre uomini e una donna, tutti detenuti facevano parte di una gang: dai negozi sparivano costose bottiglie di vino e di liquore. Sono accusati di aver fatto diversi colpi, uno anche all'Esselunga a Piacenza

La gang dei supermercati ha deciso di patteggiare. Nella mattinata del 15 luglio quattro romeni - tre uomini e una donna - hanno deciso di patteggiare pene tra gli otto e i dieci mesi di reclusione per furto. I quattro sono tutti detenuti in istituti di pena del Nord e questa mattina hanno assistito al processo dalla gabbia presente in aula, scortati da numerosi agenti della polizia penitenziaria.

Secondo le accuse della procura, sarebbero i responsabili di numerosi furti nei supermercati di diverse città del Nord. Uno dei colpi è avvenuto anche a Piacenza, all’Esselunga. Dal negozio, i malviventi avevano rubato costose bottiglie di vino e liquori per un bottino di centinaia di euro.  Per una quarta persona, l’unica difesa da un legale piacentino, l’avvocato Francesca Manfrinato, è stato celebrato il processo e il pm Giulio Massara ha chiesto la condanna a otto mesi. La romena, al momento, è irreperibile. Il gioudice Ivan Borasi emetterà le sentenze alla fine di settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento