Truffatori scatenati in città; 90enne anche rapinata in via Veneto

Due bande di truffatori di anziani sono calate sulla città mietendo ben cinque vittime nell'arco di poche ore. Anziana rapinata

Due bande di truffatori di anziani sono calate sulla città questa mattina, mietendo ben cinque vittime nell'arco di poche ore. Su quattro colpi, avvenuti tutti tra la zona compresa tra via Veneto e viale Dante, stanno indagando gli agenti della squadra mobile e i colleghi delle volanti, mentre di un quinto caso, avvenuto in via Carella, si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Piacenza. Un gruppo sarebbe composto da un uomo e una donna sui 40 anni, ben vestiti e con fare gentile.

90ENNE RAPINATA - Nell'altro caso si tratta di uno uomo descritto come moro e di carnagione olivastra che in un caso ha agito anche insieme a un complice. Il caso più grave si è verificato verso le 9,30 in via Bentivoglio, vicino a via Veneto, dove la truffa si è trasformata in una rapina dopo che i due intrusi - che inizialmente si erano spacciati per tecnici dell'acquedotto incaricati di controllare il contatore - hanno strattonato e minacciato la povera 90enne in casa da sola dopo aver scoperto una piccola cassaforte che hanno portato via di peso.

MONILI D'ORO SPARITI - Poco dopo un uomo e una donna sono entrati nella casa di una 90enne di via Damiani con la scusa di verificare una perdita d'acqua che gli macchiava il soffitto. Mentre i due distraevano l'anziana padrona di casa, un terzo complice senza essere visto è riuscito a entrare e a portare via un cofanetto con alcuni monili d'oro. In viale Dante, a mezzogiorno, un finto tecnico del gas ha suonato al citofono di una 90enne che gli ha incautamente aperto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIA CARELLA - Lo sconosciuto è poi fuggito, affermando che il controllo era regolare, con 400 euro in contanti prelevati da un cassetto. E ancora in azione, sempre in viale Dante e all'incirca alla stessa ora, l'uomo e la donna con la scusa di una perdita d'acqua dal soffitto, ma questa volta il padrone di casa ha fiutato la truffa e i due sconosciuti se ne sono andati a a mani vuote. Il finto tecnico del gas è infine andato a segno in via Carella, dove una 90enne lo ha fatto entrare in casa credendo sul serio che dovesse controllare l'impianto. Invece il malvivente le ha portato via un cofanetto con alcuni oggetti di valore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento